53 punti in 21 giornate con 16 vittorie e 5 pareggi. No, non stiamo parlando del Bayern Monaco, del Manchester City o del Milan dei record. Stiamo parlando della Ternana di Cristiano Lucarelli: l'unica squadra imbattuta nelle tre serie professionistiche dei top 5 campionati europei.
Le "Fere" (soprannome nato da Sergio Tonini, attaccante degli anni '60 che per il suo ardore era chiamato "fera" che in dialetto vuol dire bestia e dunque quel nome passò poi a tutta la squadra) militano nel campionato di Serie C (girone C) e stanno facendo registrare dati come il miglior attacco (51 gol) e la miglior difesa (14 reti subite) in tutto il paese. Numeri da capogiro per una stagione, finora, da incorniciare (+11 sul Bari secondo).
Serie B
Serie B 2021-22, le 5 domande: da Buffon a Palacio, chi salirà?
20/08/2021 A 13:52

Qualche volto nuovo e tante vecchie conoscenze

Quella a disposizione di Lucarelli è una rosa che mischia ragazzi giovani e calciatori esperti. A difendere i pali c’è un certo Anthony Iannarilli. Nel 2013 fu portato in ospedale e operato d’urgenza alla milza (asportata). Da quel giorno si è rialzato, e oggi è il portiere meno battuto di tutta Italia.
In difesa c'è capitan Marino Defendi: con la maglia dell’Atalanta vanta 43 presenze in A. In attacco invece spicca Daniele Vantaggiato (8 gol), cuore rossoverde e pupillo dell’allenatore. Insieme a lui c'è Anthony Partipilo, 26enne ex Bari e Cluj che ha messo a segno 9 gol, ma soprattutto Cesar Falletti: trequartista uruguaiano classe 1992 di proprietà del Bologna. Ha realizzato 11 gol in 18 partite.
"Mio padre voleva che facessi il muratore o il musicista. Grazie a mamma ho scelto il calcio. Giocavo in strada. Nel 2013 un osservatore mi notò e il giorno dopo ero su un aereo per l’Italia. La Ternana fu la mia prima squadra". Sette anni dopo ha scelto di tornare in Umbria per trascinare i suoi verso la B.
Nel frattempo, in città è tornato l'entusiasmo. Il presidente Bandecchi, molto vicino ai tifosi, ha acquisito tutti i diritti delle partite e li trasmette gratuitamente. Sta alimentando un amore nato durante la pandemia. Nel bel mezzo del lockdown, il presidente del club ha aiutato le famiglie bisognose e i calciatori hanno consegnato pacchi di cibo. Con l’associazione "Terni Col Cuore" chi può continua ad aiutare i concittadini. Per darsi forza e continuare a lottare.

Da Simakan a Dzeko: i 5 colpi sfumati a gennaio

Prima Divisione A
Il Livorno rischia il fallimento: il club può sparire
13/10/2020 A 11:45
Calcio
Calcio Catania, ufficiale: Cristiano Lucarelli nuovo allenatore
22/10/2019 A 10:22