Missione compiuta al “Paolo Mazza” di Ferrara. La Nazionale italiana di calcio femminile ha sconfitto la Romania 2-0 nell’ultima sfida del Gruppo G di qualificazione ai Mondiali 2023 in Australia e in Nuova Zelanda e ha ottenuto il pass iridato da prima del raggruppamento.
Una partita ricca di tensione nella quale le Azzurre di Milena Bertolini hanno davvero patito l’importanza della posta in palio, ma alla fine sono venute fuori le realizzazioni di Valentina Giacinti al 29′ e di Lisa Boattin al 74′, decisive per la qualificazione. Un risultato significativo perché si tratta della seconda volta consecutiva che l’Italia raggiunge questo traguardo a discapito della Svizzera (seconda e ai play-off).
Euro 2022
Italia flop, eliminazione dolorosa: urge un rinnovamento immediato
19/07/2022 ALLE 07:43
PRIMO TEMPO – Bertolini vara un 4-3-3 con Bonfantini, Girelli e Giacinti in attacco. Al 9′ si fa vedere la citata Bonfantini sugli sviluppi di un corner, ma il suo colpo di testa termina lontano dallo specchio della porta. Continua la pressione azzurra e Giacinti ci prova con una conclusione dalla media distanza, ma è facile la presa di Paraluta. Al 29′ però c’è il gol proprio della giocatrice della Roma che, su assist di Greggi, si fa trovare pronta all’appuntamento e gonfia la rete.
SECONDO TEMPO – Nella ripresa troppa frenesia tra le fila azzurre. La tensione cresce e manca la giusta tranquillità per costruire gioco. Ne conseguono tanti errori in appoggio che non consento alla Nazionale di imbastire una manovra lineare. Serve una sassata mancina di Boattin al 74′ a riportare la serenità. Una marcatura strepitosa, valsa nei fatti la qualificazioni alla rassegna iridata!

Olanda-Svezia, tifose scatenate: cartoline da Euro 2022

Euro 2022
Bertolini: "Sconfitta immeritata, ma cresceremo"
18/07/2022 ALLE 21:27
Euro 2022
Italia ko anche con il Belgio: eliminata dall'Europeo
18/07/2022 ALLE 18:48