PROBABILI FORMAZIONI

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, Vangioni; Kucka, Sosa, Pasalic; Suso, Bacca, Deulofeu. All. Montella

Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (15/01)
5 ORE FA

Indisponibili: Montolivo, Bonaventura, De Sciglio, Calabria, Antonelli

Squalificati:

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Linetty; Fernandes; Muriel, Quagliarella. All. Giampaolo

Indisponibili: Sala, Carbonero

Squalificati:

STATISTICHE OPTA

Il Milan è imbattuto da otto match contro la Sampdoria in Serie A: cinque vittorie (incluse le tre ultimi tre incroci) e tre pareggi. I rossoneri non vincono quattro gare consecutive contro i blucerchiati da maggio 2005 (cinque in quel caso).

Il Milan inoltre ha perso solo tre degli ultimi 20 incontri con la Samp in casa in campionato (14V, 3N), realizzando 41 reti nel parziale (2.1 a partita).

Il Milan ha vinto solo una delle ultime sei gare di campionato (tre sconfitte), dopo che aveva trovato il successo in quattro delle precedenti cinque.

I rossoneri hanno subito sei reti nelle ultime tre partite di Serie A – ne avevano concesse altrettante nelle precedenti otto.

La Sampdoria ha ritrovato contro la Roma il successo in Serie A che mancava da sei giornate – in questo parziale i blucerchiati avevano raccolto solo due punti.

I rossoneri sono imbattuti in casa in Serie A all’ora di pranzo: due pareggi seguiti da due vittorie.

La Samp, invece, non ha mai vinto fuori casa un match di campionato giocato alle 12.30 – cinque sconfitte seguite dai due pareggi più recenti.

Grazie alla rimonta sulla Roma, i blucerchiati contano ora 12 punti recuperati da situazione di svantaggio in questo campionato, meno solo dell’Inter (15).

Dall’altra parte, il Milan ha ottenuto contro l’Udinese la prima sconfitta stagionale dopo essere andato avanti nel punteggio – in casa, tuttavia, è ancora imbattuto da situazione di vantaggio (7V, 1N).

Dopo il match con l’Udinese sale a sette il conto degli assist di Suso in questa Serie A, secondo solo a Icardi e Callejón con otto – lo spagnolo del Milan ha rifilato una doppietta alla Samp nel derby di Genova del maggio 2016.

Tra tutte le squadre contro cui Fabio Quagliarella ha giocato almeno otto partite in A, il Milan è quella a cui ha segnato meno: una rete in 19 precedenti.

***

Serie A
Lukaku contro CR7: chi segna? Le domande alla 18ª
10 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (14/01)
IERI A 21:47