Calcio
Serie A

Bacca, sarà Marsiglia o Siviglia? “Nulla di deciso, ma vuole giocare”

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Carlos Bacca - 2017

Credit Foto Getty Images

DaAgenti Anonimi
26/07/2017 A 07:25 | Aggiornato 26/07/2017 A 07:25

Dal nostro partner Agenti Anonimi

Sembra essere arrivata ai titoli di coda l’avventura di Carlos Bacca con la maglia del Milan. Il ricco mercato estivo necessita di almeno una cessione importante, da cui incassare non meno di una ventina di milioni. L’attaccante non è stato nemmeno convocato per l’amichevole contro il Bayern Monaco, ufficialmente per preservarlo in vista del preliminare di Europa League ma anche, come ha ammesso Montella, per precise ragioni di mercato.

Le future destinazioni sono sostanzialmente due. Da una parte il Marsiglia, che avrebbe già un accordo con il giocatore ma non con il Milan. I rossoneri vorrebbero infatti la cessione a titolo definitivo per liberarsi del pesante ingaggio da 3,5 milioni a stagione fino al 2020, come da contratto (al massimo prestito con obbligo); i francesi invece preferirebbero il prestito con diritto di riscatto. Se l’accordo non si trovasse, l’OM potrebbe puntare su Kalinic, obiettivo rossonero, per sistemare il reparto avanzato con una punta.

Serie A

Roma, Zaniolo rientra in gruppo tra due settimane: "Il duro lavoro paga sempre"

26/05/2020 A 15:37

Dall’altra parte c’è l’ipotesi di un clamoroso ritorno al Siviglia, la squadra che l’ha lanciato ad alti livelli e da cui il Milan lo ha prelevato. “E’ un club che Carlos guarda sempre di buon occhio dato che ha vinto e si è sentito importante”, ha commentato il suo agente Sergio Barila, “ma gli interessati sono molti, per ora non c’è nulla di deciso. Siamo in un momento dinamico, lui vuole giocare, essere protagonista e segnare nell’anno del suo ultimo Mondiale. E questo influenza le sue scelte”. Per entrambe le piste manca ancora un’offerta concreta, che dovrebbe aggirarsi intorno ai 18-20 milioni. In ogni caso, la cessione di Bacca (ampiamente annunciata) rimane fondamentale per arrivare al tanto sognato top player che chiuda un mercato con i fiocchi.

Bacca, 30 anni, è arrivato al Milan nell’estate 2015 dal Siviglia per 30 milioni. Cresciuto in Colombia, sbarca in Europa nel gennaio 2012 firmando con i belgi del Bruges, che lo pagano 1,5 milioni; un anno e mezzo dopo i biancorossi lo acquisteranno per 10 milioni, nella stagione in cui stupisce l’Europa con 25 gol stagionali. Ha vinto 2 Europa League con il Siviglia e 1 Supercoppa Italiana con il Milan. In nazionale dal 2010 (13 gol in 39 presenze), il suo valore di mercato è stimato in 18 milioni.

Stefano Francescato

Ligue 1

Senza faticare il PSG batte il Dijon per 4-0: doppietta di Mbappé, Icardi torna al gol

29/02/2020 A 18:25
Ligue 1

Tra magie e orrori difensivi, il PSG batte 4-3 il Bordeaux e vola a +13 sul Marsiglia

23/02/2020 A 22:03
Contenuti correlati
CalcioSerie ASivigliaMilanPiù
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo