=== SPAL ===

Alfred GOMIS 6: dalla sua, il bell'intervento su De Paul all'ultimo respiro della prima frazione. Per il resto, partita da spettatore.

Serie A
SPAL-Udinese senza gol né emozioni: 0-0 al "Mazza"
26/12/2018 A 18:53

Thiago CIONEK 6: energico ad ogni intervento, fa buona guardia in difesa.

Kevin BONIFAZI 6,5: impeccabile in fase di disimpegno. Il difensore scuola Toro è in netta crescita.

FELIPE 6,5: prestazione estremamente positiva e attenta nel terzetto di retroguardia. L'ex di turno sfiora anche il gol partita al 76', nell'unica occasione degna di nota di tutto il secondo tempo.

Manuel LAZZARI 6,5: solita, generosissima corsa a perdifiato lungo la fascia destra per oltre un'ora di gioco. Poi, un tackle energico di D'Alessandro lo costringe all'uscita di scena, dolorante alla caviglia.

Dal 67' Filippo Costa 6,5: entra molto bene in partita, arrivando sempre primo nei contrasti.

Simone MISSIROLI 6,5: scodella alcuni palloni interessanti per la fase d'attacco, che tuttavia non capitalizza.

Pasquale SCHIATTARELLA 6: fa il suo a metà campo in un match in cui, in generale, le idee scarseggiano.

Mattia VALOTI 6: si sacrifica molto per entrambe le fasi. Match generoso e sufficienza automatica.

Dal 75' Lorenzo Dickmann 6: apprezzabile la sua volontà di essere incisivo anche nei ripiegamenti offensivi.

Mohamed FARES 7: laterale sinistro box to box che farebbe comodo a tante squadre, non solo a quelle in lotta per non retrocedere. Dalla sua, tanti cross interessanti e almeno un paio di salvataggi decisivi.

Andrea PETAGNA 5: sua, di fatto, l'occasione più insidiosa del match: un sinistro secco che si stampa sulla traversa su calcio di punizione. Al di là di questo, tanto impegno ma pochi guizzi decisivi là davanti.

Sergio FLOCCARI 5: delude parecchio alla prima da titolare in stagione (e con la fascia da titolare al braccio). Poco coinvolto, per giunta, nelle rare iniziative offensive della SPAL.

Dall'85' Alberto Paloschi: sv.

Mister Leonardo SEMPLICI 6: pari buono per guadagnare una posizione in classifica approfittando del ko dell'Empoli contro il Torino. Ci si salva anche così.

=== Udinese ===

Juan MUSSO 6: bene sulle palle alte e in uscita. Dona le garanzie necessarie alla sua difesa.

Nicholas OPOKU 6,5: non si risparmia mai, spesso uscendo malconcio dai contrasti. Grinta esemplare per il ghanese ex Club Africain.

William TROOST-EKONG 6,5: si avventa con la giusta cattiveria agonistica su tutti i palloni che passano dai suoi orizzonti.

Bram NUYTINCK 6,5: nei salvataggi in mischia, è sempre in prima fila.

Marco D'ALESSANDRO 5,5: particolarmente falloso nelle entrate, si preoccupa essenzialmente di difendere quando, invece, il reparto d'attacco si sarebbe aspettato i suoi cross.

Seko FOFANA 5,5: parte con la giusta verve salvo poi sgonfiarsi nel corso della ripresa tanto da meritarsi la sostituzione.

Dal 79' Antonin Barak: sv.

Rolando MANDRAGORA 5,5: gara in chiaroscuro a centrocampo, in cui mancano le sue geometrie.

Rodrigo DE PAUL 6,5: accende la luce solo se ne ha voglia, ma quando lo fa diventa immarcabile. Nota stonata: si prende un giallo in qualità di diffidato. Salterà Udinese-Cagliari.

Jens STRYGER LARSEN 6,5: tanta spinta lungo la mancina. Spesso lo si ritrova in area avversaria a lottare per il pallone giusto.

Ignacio PUSSETTO 5: vaga senza metà tra le maglie della difesa spallina. Prestazione da "Chi l'ha visto?".

Kevin LASAGNA 5,5: un paio di apprezzabili accelerazioni ma nulla più. Continua la poca confidenza con il gol di questa stagione.

Mister Davide NICOLA 6: va a Ferrara per giocare a prendersi lo 0-0 e ci riesce. Missione compiuta, se così si può dire.

Serie A
Lazio-Udinese 1-3, pagelle: Forestieri chiave di volta
IERI A 14:30
Serie A
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (04/08)
04/08/2020 A 21:13