Calcio
Serie A

Edicola: Inter pronta a prendersi Tonali, Milik verso l'Atletico, idea Schürrle per il Benevento

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Sandro Tonali, Edicola, Getty Images

Credit Foto Getty Images

DaDaniele Fantini
01/07/2020 A 07:25 | Aggiornato 01/07/2020 A 08:12
@d_fantini

La "Gazzetta dello Sport" dà ormai per certo l'approdo di Sandro Tonali in nerazzurro nella prossima stagione, mossa che darebbe ad Antonio Conte una pedina perfetta per la costruzione di un centrocampo giovane e a trazione italiana. Arek Milik si allontana sempre più da Napoli in direzione Atletico Madrid, mentre il Benevento pensa ad André Schürrle per un coppia sorprendente con Remy in attacco.

Inter: Tonali-Barella nel nuovo centrocampo giovane e italiano

La "Gazzetta dello Sport" dà ormai per certo l'approdo di Sandro Tonali in nerazzurro nella prossima stagione. Il centrocampista del Brescia, 20 anni, andrebbe a formare una coppia di mediani giovane e tutta italiana con Nicolò Barella. Il prezzo? Cellino chiede 50 milioni, l'Inter al momento ne offre 30-35.

Serie A

Chi è Achraf Hakimi, il terzino destro che ha stregato l'Inter e Antonio Conte

30/06/2020 A 19:00
  • La nostra opinione: L'ingaggio di Tonali è perfettamente in linea con il grande progetto di Suning cominciato nella scorsa estate, creare un centrocampo giovane, di qualità e a trazione italiana per poter crescere nel tempo e dare alla squadra una chiara impronta azzurra. Tonali è un elemento perfetto per la sua doppia dimensione da incontrista e creatore di gioco, e per lui si profila un prossimo futuro molto simile a quello di Barella: cresciuto e responsabilizzatosi in una piccola, e ora pronto a fare rapida esperienza in una big. Il progetto, che comprende anche Stefano Sensi, è estremamente intrigante anche in chiave nazionale, che vedrebbe tre possibili pilastri del centrocampo dei prossimi anni crescere insieme in una squadra di spessore e sviluppare già una chimica indipendente: il passato Pirlo-Gattuso insegna.

Napoli: Arek Milik si allontana, l'Atletico Madrid insiste

Secondo "Tuttosport" il destino di Arek Milik sembra sempre più lontano da Napoli. L'attaccante azzurro, in scadenza nella prossima stagione, non ha ancora rinnovato il contratto e su di lui si fa sempre più forte e concreta la pressione dell'Atletico Madrid.

  • La nostra opinione: Milik sta raccogliendo enormi interessi in vista della sessione estiva (non solo Atletico Madrid, ma anche Tottenham e Juventus tra le altre) e sembra ormai destinato a vedere concluso il proprio ciclo a Napoli. Il contratto in scadenza non è ancora stato rinnovato ma l'offerta che il club partenopeo potrebbe mettere sul piatto sarebbe comunque molto più bassa di quella avanzata dai Colchoneros (5 milioni di euro a stagione). La trattativa in corso con Victor James Osimhen, giunto in città proprio nella giornata di ieri (martedì 30 giugno), lascerebbe intendere che il Napoli vede già nell'attaccante nigeriano il perfetto sostituto per Milik da inserire nel nuovo tridente con Lorenzo Insigne e Matteo Politano. Gli azzurri cercheranno di monetizzare il più possibile in questa sessione di mercato: per Milik potrebbero chiedere 45-50 milioni di euro.

Benevento: pazza idea André Schürrle per un bomber da Serie A

Dopo l'arrivo di Remy e la trattativa per Kamil Glik, il Benevento starebbe pensando a un altro colpaccio per rinforzare la rosa con l'obiettivo di mantenere la categoria nella prossima stagione: stando alla "Gazzetta dello Sport", la squadra neopromossa avrebbe già "contatti avviati" per portare in Italia André Schürrle, attaccante tedesco classe 1990 ora disperso allo Spartak Mosca.

  • La nostra opinione: L'idea è eccitante, a conferma della bontà del nuovo progetto del Benevento, seriamente intenzionato a non ripetere l'esperienza "da meteora" in Serie A come due anni fa. Schürrle, ancora di proprietà del Borussia Dortmund, sta vivendo il momento peggiore della carriera da un paio di stagioni che l'hanno visto sballottato in prestito tra Fulham (retrocesso in Championship) e Spartak Mosca con un bottino di reti complessivo molto scarso, e l'eventuale approdo a Benevento potrebbe fungere da nuovo trampolino di lancio per la sua carriera: il giocatore è ancora relativamente giovane (compirà 30 anni a novembre) e può comunque vantare grandissima esperienza internazionale (è stato uno dei tasselli fondamentali della Germania campione del mondo nel 2014) e un passato ricco di reti soprattutto tra Mainz e Bayer Leverkusen (certo, ormai abbastanza lontano, però...). Da non sottovalutare anche l'impatto mediatico del calciatore, che contribuirebbe a portare grande interesse su una piazza decisa a prendersi una buona dose di luce di riflettori.

Come cambia l'Inter con l'acquisto di Achraf Hakimi

00:01:40

Serie A

Edicola: Juventus-Fiorentina, Gonzalo Higuain come pedina di scambio per Federico Chiesa?

IERI A 07:50
Serie A

Gattuso: "Il Napoli non deve essere così distante dall'Atalanta. Milik? Difficile trovare un 9 così"

08/07/2020 A 20:58
Contenuti correlati
CalcioSerie AInterBorussia DortmundPiù
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo