Probabili formazioni

MILAN (4-4-2): Begovic; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Castillejo, Kessie, Bennacer, Calhanoglu; Ibrahimovic, Rebic. All. Pioli
Indisponibili: Duarte, Krunic, G.Donnarumma
Calciomercato
Milan, ufficiale Lazetic: colpo in prospettiva per Pioli
6 ORE FA
Squalificati:
GENOA (3-4-1-2): Perin; Romero, Soumaoro, Masiello; Ankersen, Schone, Behrami, Criscito; Cassata; Pandev, Sanabria. All. Nicola
Indisponibili: Lerager, Pajac, Ghiglione, Radovanovic, Sturaro
Squalificati:

Statistiche Opta

Il Milan è imbattuto da sei sfide di Serie A contro il Genoa (e in quattro di queste non ha subito gol), dopo che aveva perso quattro delle cinque precedenti (1V) di campionato.
Dopo aver espugnato San Siro nei primi due incroci in Serie A contro il Milan (nel 1930 e 1931), il Genoa ha vinto soltanto tre di tutti i successivi 49 match di campionato in casa dei rossoneri; l’ultimo successo nell’aprile 2015 (1-3).
Dall’arrivo di Stefano Pioli, il Milan ha collezionato sette clean sheet in campionato in 18 partite; con Davide Nicola in panchina anche il Genoa ha blindato la porta evitando di subire gol in tre delle ultime cinque gare di Serie A: tante quante nelle precedenti 30.
Il Genoa ha raccolto cinque punti nelle ultime tre trasferte di questa Serie A (1V, 2N): tanti quanti quelli portati a casa dai liguri nelle 12 gare esterne precedenti.
Nonostante il terzultimo posto in classifica, il Genoa è la squadra che nel 2020 ha conquistato in percentuale più punti sul totale (50%, ovvero 11 su 22); il Milan è terzo in questa graduatoria con il 41.7%, cioè 15 sui 36 complessivi. Tra le due, il Verona con 45.7% (16 su 35).
Il Genoa è la squadra che ha utilizzato più giocatori nei cinque maggiori campionati europei in corso: 34, almeno tre in più di qualsiasi altra e cinque in più rispetto al Milan.
Il Milan è, con il Sassuolo, la squadra che attende da più partite casalinghe (11) di Serie A il gol di testa; l’unico realizzato al Meazza con questo fondamentale dai rossoneri risale alla seconda giornata di campionato contro il Brescia, a firma di Calhanoglu.
Nell’anno solare 2020, l’attaccante del Milan Ante Rebic è uno dei soli quattro giocatori ad aver segnato almeno sei reti in campionato, assieme a Ilicic, Immobile e Cristiano Ronaldo, ed è il secondo di questi per media minuti/gol (una rete ogni 72’), dopo l’attaccante della Juventus (una ogni 57’).
Ante Rebic del Milan va in gol da tre partite di fila; l’ultimo giocatore croato ad aver segnato per almeno quattro match consecutivi in Serie A è stato Igor Budan, con la maglia del Parma, nel novembre 2006.
Tra i giocatori con almeno cinque gol all’attivo in questo campionato, il difensore del Genoa Domenico Criscito è quello che vanta la percentuale realizzativa più alta (38.9%).
Calciomercato
Milan, si avvicina Belotti: prima scelta per il post Ibra
IERI A 10:07
Serie A
Date e orari Serie A: Derby di Milano sabato alle ore 18
IERI A 08:43