Bologna-Inter, sfida valida per la ventinovesima giornata della Serie A 2020/21, si giocherà allo stadio Dall’Ara di Bologna sabato 3 aprile con fischio d'inizio alle ore 20.45. La squadra di Mihajlovic affronta quella di Conte. Andiamo a vedere le probabili formazioni aggiornate in tempo reale, gli indisponibili per Covid, gli infortunati, gli squalificati e i dubbi dei due allenatori alla vigilia di un match che mette in palio punti pesanti per la classifica e le ambizioni delle due squadre.

Probabili formazioni

BOLOGNA (4-2-3-1): Ravaglia; Tomiyasu, Danilo, Soumaoro, Dijks; Schouten, Dominguez; Skov Olsen, Soriano, Sansone; Barrow. All. Mihajlovic
Champions League
Inzaghi: "Lo Sheriff non è lì per caso: attenti alle ripartenze"
8 ORE FA
Squalificati: Palacio
Indisponibili: Hickey, Santander, Skorupski
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Young; Lukaku, Lautaro Martinez. All. Conte
Squalificati: nessuno
Indisponibili: D'Ambrosio, Vidal, Kolarov

Statistiche Opta

Il Bologna ha vinto solo due delle ultime 13 sfide di Serie A contro l'Inter (4N, 7P), successi arrivati negli ultimi quattro confronti, entrambi però al Meazza.
Inter e Bologna non pareggiano in Serie A dall’1-1 del settembre 2017, con Spalletti e Donadoni sulle relative panchine: da allora quattro successi nerazzurri e due emiliani.
L'ultimo successo del Bologna al Dall'Ara contro l'Inter in Serie A risale al febbraio 2002: da allora i rossoblu hanno raccolto solo tre punti in 14 gare interne contro i nerazzurri (3N, 11P).
Il Bologna arriva da due successi in campionato: solo due volte con Sinisa Mihajlovic ha ottenuto tre successi consecutivi nella competizione, la più recente nel febbraio 2020.
L’Inter ha vinto le ultime otto partite di campionato e l’unica volta in cui ha raggiunto nove successi di fila è stata nel 2007, quando i nerazzurri fecero il record nella storia della Serie A a girone unico con 17 vittorie consecutive.
Bologna e Inter sono le due squadre che in questa Serie A hanno incassato meno reti nell'ultimo quarto d'ora di partita (quattro entrambe).
Bologna (51.5%) e Inter (51.2%) sono le due formazioni che hanno finora registrato la miglior percentuale di tiri nello specchio nella Serie A 2020/21.
Nicola Sansone del Bologna ha segnato quattro reti contro l'Inter in Serie A, contro nessun'altra squadra ne conta di più nella competizione - l'ultima di queste risale tuttavia al febbraio 2015, quando vestiva la maglia del Sassuolo.
Nessun giocatore ha iniziato più sequenze di gioco su azione che sono concluse con un gol rispetto a Alessandro Bastoni dell’Inter in questa stagione nei cinque maggiori campionati europei: sette, al pari di Toni Kroos e Leon Goretzka.
Romelu Lukaku può diventare il settimo giocatore nella storia della Serie A a segnare almeno 20 gol in due stagioni consecutive con la maglia dell’Inter (dopo Giuseppe Meazza, Amedeo Amadei, Roberto Boninsegna, Mauro Icardi, Stefano Nyers e Christian Vieri).

Fantacalcio: i consigli per la 29a giornata di Serie A

Calciomercato 2020-2021
Dall’Argentina, gli Icardi verso il divorzio: quali scenari di mercato?
8 ORE FA
Champions League
Inzaghi: "In Europa nessun blocco, Sheriff non ha vinto per caso"
14 ORE FA