Sampdoria-Torino, sfida valida per la ventottesima giornata della Serie A 2020/21, si giocherà allo stadio Ferraris di Genova domenica 21 marzo con fischio d'inizio alle ore 15. La squadra di Ranieri affronta quella di Nicola. Andiamo a vedere le probabili formazioni aggiornate in tempo reale, gli indisponibili per Covid, gli infortunati, gli squalificati e i dubbi dei due allenatori alla vigilia di un match che mette in palio punti pesanti per la classifica e le ambizioni delle due squadre.

Probabili formazioni

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Silva, Ekdal, Jankto; Keita, Quagliarella. All. Ranieri
Calciomercato
🗞 L'Inter spinge per Thuram: incontro in Qatar con gli agenti
21/11/2022 ALLE 06:57
Squalificati: Ramirez
Indisponibili: Letica
TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; Singo, Rincon, Mandragora, Lukic, Murru; Sanabria, Belotti. All. Nicola
Squalificati: Nessuno
Indisponibili: Nkoulou

Statistiche Opta

Bilancio in perfetto equilibrio nelle ultime otto sfide tra Sampdoria e Torino in Serie A: quattro pareggi, due vittorie blucerchiate, due successi granata.
La Sampdoria è sempre andata a segno nelle ultime 14 gare casalinghe di Serie A contro il Torino: in questo parziale sette successi doriani, sei pareggi e una sola vittoria granata (1-4 nel novembre 2018).
Nessuna formazione ha raccolto meno punti della Sampdoria in Serie A nelle ultime cinque giornate di campionato (due, come Spezia e Benevento).
Il Torino ha perso l’ultima gara esterna giocata sul campo del Crotone: nel 2021 non ha ancora collezionato due ko consecutivi fuori casa in Serie A (ultima volta a dicembre).
Il Torino potrebbe vincere due partite di fila in Serie A per la prima volta da gennaio 2020.
Solo l’Atalanta (16) vanta più marcatori differenti di Sampdoria e Torino (entrambe 15) in questo campionato: gli ultimi sei gol in casa dei blucerchiati sono arrivati da sei giocatori diversi.
Davide Nicola ha vinto nell’unico precedente da allenatore contro Claudio Ranieri in Serie A: successo per 2-1 nel derby di Genova dello scorso campionato.
Fabio Quagliarella, che ha fatto il suo esordio in Serie A con la maglia del Torino nel maggio del 2000, è a sole due reti (173 vs 175) dal raggiungere Amedeo Amadei al quattordicesimo posto dei marcatori all-time del massimo campionato a girone unico.
La Sampdoria è sia la vittima preferita (quattro reti) che la squadra contro cui ha partecipato a più gol in Serie A (sette, grazie anche a tre assist) di Simone Verdi: l’esterno granata non ha però mai trovato il gol al Ferraris di Genova nel massimo campionato.
Simone Zaza (cinque reti) è ad un solo gol di distanza da eguagliare il suo score dello scorso campionato (sei) – la Sampdoria è però una delle tre squadre, insieme al Parma e la Lazio (sette sfide), affrontate più volte dal classe ’91 in Serie A senza segnare.

Fantacalcio: i consigli per la 28a giornata di Serie A

Serie A
Mou: "Karsdorp? Sa perché non è stato convocato. Abraham privilegiato"
13/11/2022 ALLE 17:17
Serie A
Roma-Torino 1-1, pagelle: Dybala, luce fu. Belotti tradisce
13/11/2022 ALLE 16:21