Le pagelle dell’Atalanta

Marco SPORTIELLO 6,5 – Non può nulla sul gol di Lautaro, è miracoloso sugli spunti di Vidal e Barella. Attento anche nell’incandescente finale
Rafael TOLOI 6 – Fa il suo, senza eccellere. Partita senza macchie. (73’ LAMMERS 6 – E’ un fattore nel finale)
Serie A
Miranchuk riprende Lautaro: Atalanta-Inter 1-1
08/11/2020 A 13:40
ROMERO 7 – Partitone dell’ex Genoa: temerario e puntuale al contempo, impeccabile in marcatura. Allora li fanno ancora i difensori di una volta!
Berat DJIMSITI 5 – Meno “sul pezzo” rispetto al solito. L’ammonizione lo condiziona. Lautaro Martinez lo sovrasta sul gol.
Hans HATEBOER 6 – Non era al top della condizione e si è visto: si è difeso, in ogni caso, il suo apporto non è mancato sulla destra.
Marko PASALIC 5 – Sottotono oggi la mezzala croata: non un fattore in questo match MIRANCHUK 7 - entra e cambia la partita: il gol del pareggio è numero d'alta scuola. Mancino illuminato.
Ruslan MALINOVSKY 5 - Non riesce mai a sfondare oggi: miccia inesplosa. (59’ PESSINA 6 – Partecipa al forcing della Dea)
Remo FREULER 6,5 - Bene in mezzo al campo: punto di riferimento imprescindibile per questa squadra.
Matteo RUGGERI 6 – Forse un po’ troppo timido all’esordio, ma gli concediamo l’attenuante. Voto di incoraggiamento per un prospetto interessante.(91’ MOJICA sv)
Alejandro GOMEZ 6 – Si abbassa spesso per innescare la manovra atalantina. Partita senza gloria per lui.
Duvan ZAPATA 5,5 – Di lui ricordiamo uno scatto pazzesco a lasciare sul posto Skriniar, seguito da un cross sbagliato al centro. La fotografia del suo match. (73’ MURIEL 6,5 – L’assist per Miranchuk e un quasi gol)

Gasperini: "Nel finale abbiamo rischiato di vincerla"

All. Gian Piero GASPERINI 6,5 - La sua Atalanta sembra sulle gambe e destinata alla sconfitta, ma Gasp estrae le carte giuste dal mazzo e riacciuffa con merito l'Inter.
https://i.eurosport.com/2020/11/08/2931395.jpg

Le pagelle dell’Inter

Samir HANDANOVIC 6 – Non può nulla sul tracciante rasoterra di Miranchuk, preciso e velocissimo a filo d'erba.
Milan SKRINIAR 6 - Traballa un po' in avvio poi prende le misure.
Stefan DE VRIJ 6,5 – Deciso passo avanti rispetto alle ultime prestazioni.
Alessandro BASTONI 5,5 – È a lungo un fattore costruendo dalla prima linea con lanci sempre ficcanti e facendosi apprezzare nei cross dal fondo, ma ha il demerito di perdere le distanza in occasione del gol di Miranchuk.
Matteo DARMIAN 6,5 – Vince con discreto margine il duello con baby Ruggeri. (83’ HAKIMI sv)
Marcelo BROZOVIC 6 – Meglio nella ripresa quando partecipa all’azione del vantaggio interista con efficace apertura panoramica.
Arturo VIDAL 6,5 – Gara in crescendo per il cileno ex Juventus che sfiora il gol che avrebbe regalato i tre punti all'Inter: sta lentamente ritrovando la migliore condizione? (70’ GAGLIARDINI 5,5 – E’ fresco ma soffre la fisicità degli avversari).
Ashley YOUNG 6,5 – Prova gagliarda impreziosita dall’assist al bacio per Lautaro Martinez. (83’ D’AMBROSIO sv)
Nicolò BARELLA 6,5 – Solita (e solida) prestazione qualitativa e quantitativa per l’incursore nerazzurro.

Così gioca Barella, il trequartista mascherato

Lautaro MARTINEZ 7 – È una garanzia e dà continuità dopo il gol messo a segno contro il Real Madrid. Non gli si può concedere nulla, ormai. Letale. (73’ LUKAKU 6 – Combatte nel finale)
Alexis SANCHEZ 6 – Dialoga bene con il compagno ma gli manca sempre l’ultimo guizzo per far male alla difesa avversaria. (73’ PERISIC 5,5 – Non riesce a incidere in qualche modo)
All.: Antonio CONTE 5,5 – L'Inter aveva incartato l'Atalanta, ma si è fatta sorprendere dai cambi di Gasperini che hanno regalato nuova linfa alla Dea. Non hanno convinto del tutto le scelte di Conte che di fatto ha prestato il fianco alla rimonta orobica.

Conte: "Spero Lukaku non si faccia male in Nazionale"

Calciomercato 2020-2021
Atalanta, è fatta per Lovato. Romero verso il Tottenham?
4 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Locatelli distante dalla Juve; Romero-Barça? La Dea vuole 60 milioni
20 ORE FA