Pari e patta tra Sinisa Mihajlovic e Filippo Inzaghi nell'anticipo del venerdì della 22a giornata di Serie A. Sotto la neve del "Dall'Ara", apre Sansone dopo appena 50 secondi dal fischio d'inizio e pareggia Viola, al 60' di tacco, su erroraccio di Skorupski. Entrambe le squadre agganciano momentaneamente a 24 punti Udinese e Genoa nella "pancia" della classifica. Vediamo insieme migliori e peggiori del match.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Bologna-Benevento 1-1: sotto la neve, apre Sansone e pareggia Viola
12/02/2021 A 17:57

=== Le pagelle del Bologna ===

Lukasz SKORUPSKI 4,5: bene tra i pali, ma è decisivo in negativo al minuto 60'. Sotto la neve e col pallone particolarmente scivolato, opta per una decisione totalmente sbagliata - e cioè neutralizzarlo - sul cross di Hetemaj. Da lì, la frittata per il gol di Viola.
Takehiro TOMIYASU 7: un recupero dietro l'altro su Caprari e compagni. Conferma a pieni voti il suo ottimo periodo.
Adama SOUMAORO 6: qualche intervento irregolare di troppo in fase di anticipo. Tuttavia, disputa una gara senza particolari errori.
DANILO 6,5: irreprensibile in marcatura, prova spesso a impostare il gioco.
Mitchell DIJKS 6: grande corsa lungo la destra. Deve affinare, tuttavia, i propri tempi. Talvolta risulta eccessivamente irruento.
Jerdy SCHOUTEN 6: buona prova, senza sbavature, sulla linea mediana.
Dall'81' Rodrigo Palacio: sv.
Nicolas DOMINGUEZ 5,5: non un granché in copertura, dove rimedia con gli interventi fallosi alle sue manchevolezze. E, per questo, rimedia anche un giallo a inizio partita. Gara non propriamente sufficiente. Sostituito dopo 54'.
Dal 54' Andrea Poli 6: mette esperienza a metà campo, allargando spesso e volentieri il gioco. Senza strafare, tuttavia.
Andreas SKOV OLSEN 6,5: rientrato al 100% della forma, sulla destra sguscia via con rapidità confezionando tanti assist interessanti.
Dal 71' Riccardo Orsolini 5,5: poca roba là davanti. E l'occasione giusta, per giunta, non capita.
Roberto SORIANO 6: sua la sponda aerea per Barrow al 1' sul gol di Sansone. Il suo match, tuttavia, non scorre su standard altissimi.
Nicola SANSONE 7: penetra sulla sinistra in tutte le salse, trovando il gol già dopo cinquanta secondi dal calcio d'inizio, sfuggito alla marcatura di Depaoli.
Dal 71' Emanuel Vignato 6: il giovane italo-brasiliano ex Chievo entra male in partita con un cartellino giallo a carico e pochi palloni giocati.
Musa BARROW 6: quando può, ci prova, specie dalla distanza. Il suo "assist" per Sansone è, per l'appunto, tra virgolette: si è trattato, infatti, di un tentativo di tiro in porta rintuzzato da Glik.
Mister Sinisa MIHAJLOVIC 6: il suo Bologna - per quanto a tratti molto gradevole in fase di costruzione - è tornato a evidenziare, almeno in parte, i suoi difetti atavici: poca "cattiveria" là davanti e disattenzioni fatali in fase di retroguardia.

=== Le pagelle del Benevento ===

Lorenzo MONTIPO' 6: buona prova, corroborata da alcuni discreti interventi. Incolpevole sul gol subito da Sansone.
Fabio DEPAOLI 5: serata No. Trascorre il match a rincorrere, vanamente, Nicola Sansone.
KAMIL GLIK 6,5: fa scudo sulle soluzioni dalla distanza di Barrow. Bene in marcatura.
Alessandro TUIA 6: gara attenta e accorta, al centro della difesa, a differenza di quella contro la Sampdoria.
Dall'81' Luca Caldirola: sv.
Federico BARBA 6: stringe stoicamente i denti nonostante gli acciacchi rimediati nel corso della partita.
Dal 76' Daam Foulon 6: porta a termine le proprie consegne lungo la mancina nei 20' disputati.
Nicolas VIOLA 7: tanto fosforo nella metà campo sannita e un piccolo, grande colpo di genio: il tacco (a porta vuota) sull'incertezza di Skorupski.
Pasquale SCHIATTARELLA 6: chiude qualche buona geometria ma, come spesso gli accade, si becca il giallo per intemperanze. Questa volta con Sansone.
Përparim HETEMAJ 6,5: solito martello della mediana sannita. Pressing e contrasti a profusione. Suo il pallone al centro, dalla destra, che inganna Skorupski al 60'.
Dall'82' Bryan Dabo: sv.
Iago FALQUE 5: poca inventiva, sempre frenato nei contrasti con gli avversari. Lontano parente del trequartista "mortifero" ammirato al Genoa e al Torino.
Dal 71' Marco Sau 5,5: entra senza incidere nella porzione finale del match.
Gianluca CAPRARI 6: sfortunato nel colpire quel palo interno al quarto d'ora di gioco. Buoni movimenti nel primo tempo, si spegne - tuttavia - nella ripresa.
Dal 71' Roberto Insigne 6: guida con buoni numeri il contropiede sannita.
Gianluca LAPADULA 6,5: gli manca solamente il gol. Tra sportellate e grande grinta, la sua sufficienza non può che essere particolarmente "rotonda".
Mister Filippo INZAGHI 6: dopo lo svantaggio subito "a freddo" (in tutti i sensi nel freezer del "Dall'Ara"), la sua squadra non si scompone e, con grande meticolosità e pazienza, cerca il pareggio sino a trovarlo, con merito, all'ora di gioco.

Mihajlovic: “Perché quando vinciamo è sempre demerito degli altri?”

Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (28/07)
IERI A 18:46
Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (25/06)
25/06/2021 A 20:44