Genoa-Atalanta, match della trentasettesima giornata andato in scena allo stadio Ferraris di Genova, si è concluso col punteggio di 3-4. Gara arbitrata da Livio Marinelli di Tivoli. Con questo risultato il Genoa di Davide Ballardini chiude male il proprio campionato casalingo, mentre l'Atalanta di Gian Piero Gasperini approda in Champions League per il terzo anno di fila. A segno nel primo tempo Zapata, Malinovskyi e Gosens, e nella ripresa Shomurodov, Pasalic, Pandev su rigore (fallo di mano di Gosens su cross di Onguéné) e ancora Shomurodov. Di seguito le pagelle dell’incontro per scoprire insieme ai voti dei nostri giornalisti i promossi e i bocciati del match, informazioni utili anche per farvi una prima idea se giocate a qualsiasi Fantacalcio.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Festa Atalanta: 4-3 al Genoa, è in Champions League!
15/05/2021 A 12:50
Champions League, classifiche e risultati gironi | Europa League, classifiche e risultati gironi

Le pagelle del Genoa

Federico MARCHETTI 5 - Gioca finalmente dall'inizio e ne prende quattro. Non ha troppe colpe, ma al contempo non compie miracoli.
Jerome ONGUÉNÉ 5 - Inizia male, perdendo nettamente il duello con Zapata, e non migliora granché durante il corso del match. Se non altro induce Gosens al fallo da rigore.
Ivan RADOVANOVIC 4,5 - Prestazione e pomeriggio da incubo. Suo malgrado, è protagonista involontario praticamente in tutti i gol dell'Atalanta. Esce con le ossa rotte contro la sua ex squadra.
Andrea MASIELLO 5,5 - Scheggia il palo ed è probabilmente il meno colpevole della retroguardia genoana. Ma anche lui soffre parecchio contro la qualità avversaria.
Paolo GHIGLIONE 5 - È costantemente costretto a rimanere nella propria metà campo, senza poter mai esprimersi in velocità. Una sofferenza continua (dal 51' Manolo PORTANOVA 6,5 - Ottimo ingresso in campo. Si fa valere con la propria freschezza e recupera il pallone che porta al 3-4)
Miha ZAJC 5 - Il contesto è troppo particolare e complicato perché si possa vedere un briciolo della sua qualità. Esce dopo un tempo (dal 46' Giuseppe CASO 6,5 - Bel prospetto. Piccolino, guizzante, mette in campo brillantezza e verve e fa ammonire Djimsiti)
Nicolò ROVELLA 5,5 - Non gira granché. Per gran parte del match non può far altro che rincorrere il palleggio avversario. Ha l'occasione buona su punizione, ma la spreca.
Filippo MELEGONI 6 - Ha subito l'occasione di portare in vantaggio il Genoa, ma sbatte contro le mani di Gollini. Primo tempo difficoltoso, meglio nella ripresa (dal 79' Steeve-Mike EBONGUE s.v.)
Francesco CASSATA 5 - Fuori ruolo sulla fascia sinistra. Si vede pochissimo e lascia il campo dopo un tempo (dal 46' Eldor SHOMURODOV 7,5 - In un tempo solo fa faville. Per due volte riporta in partita il Genoa ed è una minaccia costante per la difesa di Gasperini)
Mattia DESTRO 5 - Viene servito pochissimo e non ha mai l'opportunità di rendersi pericoloso. Come Zajc e Cassata, viene sostituito all'intervallo (dal 46' Goran PANDEV 7 - Anche lui cambia completamente il volto di un attacco asfittico. Freddissimo dal dischetto, preciso nel lanciare in porta Shomorudov)
Marko PJACA 5,5 - Se non altro ci mette impegno e voglia di fare in un primo tempo da incubo. Ma non ha occasioni per far male.
All. Davide BALLARDINI 6 - Dà spazio a chi ha giocato meno fino a questo momento, ma si rivela una scelta suicida. Con i cambi dell'intervallo ribalta completamente la situazione.

Eldor Shomurodov esulta per la doppietta all'Atalanta, Genoa-Atalanta, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Le pagelle dell'Atalanta

Pierluigi GOLLINI 6 - Pronti-via ed è decisivo su una staffilata di Melegoni. Poi deve raccogliere tre palloni all'interno della propria porta, ma le colpe sono dei suoi compagni.
Rafael TOLOI 6 - Rientra in campo dopo l'infortunio ed è un'ottima notizia per l'Atalanta. Primo tempo sicuro, ripresa con maggiori difficoltà e un giallo.
Cristian ROMERO 6 - Guida bene la difesa per tutto il primo tempo, ma balla parecchio quando il Genoa torna a sorpresa in partita.
Berat DJIMSITI 5 - La nota stonata dell'Atalanta. Il suo erroraccio consente a Shomurodov di andare a segno al rientro dall'intervallo. In confusione, si fa pure ammonire.
Hans HATEBOER 6,5 - Non affonda con particolare continuità, ma quando lo fa e trova spazi è imprendibile. Al bacio la torre per il "gemello" Gosens, che ringrazia e segna.
Marten DE ROON 7 - Dominatore del centrocampo, almeno per buona parte della gara. È lui, con uno stupendo anticipo, a dare il via all'azione del tris di Gosens.
Remo FREULER 6,5 - Geometrie, ordine, precisione. Come sempre è perfettamente inserito nei perfetti meccanismi atalantini. Gasperini gli risparmia 45 minuti in vista della finale (dal 46' Matteo PESSINA 5 - Non bene. La pallaccia persa sulla trequarti genoana consente al Genoa di vivacizzare a sorpresa gli ultimi minuti di partita)
Robin GOSENS 7 - Come sempre ficcante quando trova spazio al cross e pure micidiale sotto porta. Meno bravo in fase difensiva, tanto da regalare un rigore al Genoa (dal 76' José Luis PALOMINO s.v.)
Ruslan MALINOVSKYI 7,5 - È in uno stato di forma strepitoso. E ancora una volta lo dimostra ampiamente. Tra una giocata sopraffina e l'altra, sforna l'ennesimo gol e l'ennesimo assist (dal 51' Sam LAMMERS 5,5 - Ha qualità ma è poco concreto, come dimostra un servizio sbagliato per il liberissimo Muriel in pieno recupero)
Aleksej MIRANCHUK 7 - Ci mette un po' a rompere il ghiaccio, ma quando entra in partita fa vedere di che pasta sia fatto. Suo l'assist per il quarto gol di Pasalic (dall'89' Luis MURIEL s.v.)
Duvan ZAPATA 7,5 - In un tempo solo fa praticamente quel che vuole: gol, assist, giocate di qualità. Semplicemente devastante. Juventus avvisata (dal 46' Marko PASALIC 7 - Entra all'intervallo, spreca la possibilità del poker e poi lo trova, partecipando alla festa)
All. Gian Piero GASPERINI 7 - Champions League, per il terzo anno di fila. L'unica pecca, se vogliamo, è una tenuta mentale che spesso non regge per tutti i 90 minuti.

Conte: "Gattuso? Come me soggetto a critiche a volte ingiuste"

Calciomercato 2020-2021
Juve-Ronaldo, settimana della verità. Inter: Lukaku incedibile
15 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Milan, idea Brandt. Derby di Genova per Jovic?
IERI A 07:48