"Un regalo che attesti la crescita della Lazio in Italia e in Europa". Il presidente biancoceleste Claudio Lotito descrive così il Boeing 737/300 Classic (full optional da 148 posti) che dal prossimo 20 novembre accompagnerà giocatori e staff nelle trasferte nazionali ed internazionali. "Solo con il cuore si può toccare il cielo", lo slogan scelto per l'iniziativa. Non solo: le hostess indosseranno un foulard con i colori della società romana.
L'aereo è stato prodotto negli stabilimenti di Renton (Stati Uniti) nel 1989 ed è stato rilevato dalla società biancoceleste con la formula contrattuale del comodato d’uso dalla compagnia bulgara Tayaranjet. Si tratta di un Boeing entrato 30 anni fa nella flotta Lufthansa e rimasto in servizio sino al 2016, quando la compagnia tedesca decise di rinnovare i modelli (la serie “300” è fuori produzione del 1999).
Serie A
Lazio, ad Avellino nuova perquisizione Guardia di Finanza
13/11/2020 A 19:31
La Tayaranjet ultimamente si è creata una base operativa in Italia: con voli dalla Sicilia verso Roma, Bologna e Sofia. Il suo rapporto con la Lazio, attraverso l’utilizzo del velivolo, punta a lanciare la propria immagine sul mercato italiano, al netto delle difficoltà legate al Covid. Sarà utilizzato a cominciare dal viaggio di sabato prossimo a Crotone.

Inzaghi: "Pareggio meritato, uomini contati ma ci credevo"

Serie A
Caos Lazio, la Procura smentisce l'Ansa sui tamponi
11/11/2020 A 09:51
Serie A
Atalanta-Milan, 5 verità: Diavolo forte, Dea senza Gosens è dura!
04/10/2021 A 08:46