Otto partite, due mesi esatti domani. Era il 7 novembre quando lo Spezia passava sul Benevento per l’ultima vittoria in Serie A. In mezzo un filotto preoccupante per Italiano, che dopo i complimenti per la buona partenza aveva conosciuto 5 sconfitte nelle ultime 6 partite, di cui 3 consecutive. Ecco, tutto questo periodo negativo per i liguri conosce la sua fine al Diego Armando Maradona di Napoli, dove lo Spezia riesce nell’impresa di ribaltare – per giunta in 10 uomini – un Napoli troppo poco cinico e abbastanza impaurito. La squadra di Gattuso infatti si perde in un bicchier d’acqua, non concretizzando le occasioni del primo tempo ma soprattutto andando ko mentalmente dopo il pareggio a sorpresa di Nzola su rigore (intervento davvero stupido di Fabian Ruiz). E così, sul più bello, nonostante l’uomo in meno per l’espulsione di Ismajli al 78’, la squadra di Italiano piazza il sorpasso nel finale con il gol di Pobega, nel posto giusto al momento giusto per concretizzare il bel lavoro di Gyasi e Nzola. I liguri trovano così ossigeno in fondo alla classifica staccando di 2 punti Toro e Parma. Il Napoli perde una ghiotta occasione di accorciare sull’Inter; e insieme a quelle anche le residue ambizioni da titolo: questa squadra non è ancora guarita e continua a mostrare cali di attenzione piuttosto preoccupanti.

Il tabellino

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabian Ruiz (82’ Llorente), Bakayoko (76’ Elmas); Politano (53’ Petagna), Zielinski (76’ Lobotka), Insigne; Lozano.
Serie A
Napoli-Spezia 1-2, le pagelle: Nzola decisivo, Pobega super
06/01/2021 A 19:36
Spezia (4-3-3): Provedel; Vignali, Terzi, Ismajli, Marchizza; Maggiore (88’ Saponara), Agoumé, Deiola (46’ Pobega); Agudelo (46’ Gyasi), Nzola, Farias (80’ Erlic).
Gol: 58’ Petagna; 68’ rig. Nzola, 81’ Pobega.
Assist: Di Lorenzo.
Note – Ammoniti: Di Lorenzo, Manolas; Terzi, Pobega, Maggiore. Espulso al 78’ Ismajli per doppia ammonizione.
CLASSIFICA SERIE A

Il momento social

La cronaca in 10 momenti chiave

1’ CLAMOROSA OCCASIONE NAPOLI! INSIGNE! Subito spazio per una corsa a destra di Lozano, Spezia messo male, Insigne è servito perfettamente al centro ma di piatto solo davanti al portiere calcia malissimo! Incredibile occasione dopo un minuto.
11’ OCCASIONE NAPOLI! Provedel con una fesseria: dribbling non riuscito su Lozano, perde palla, ma è defilato il messicano che prima prova a servire Bakayoko di testa e poi Insigne di nuovo non riesce a chiudere. Si salva lo Spezia, ma i liguri stavano per farsi gol da soli.
25’ LOZANO! TROPPO GENEROSO! Taglio dentro sulla bella palla di Insigne, Lozano anziché calciare però prova a servire Ruiz a rimorchio: si salva la difesa dello Spezia.
27’ GOL ANNULLATO AL NAPOLI. MAMMA MIA PROVEDEL... Il portiere dello Spezia con il terzo intervento ai limiti dell'imbarazzo: sul tiro di Lozano in 2 tempi riesce a farsi gol da solo con un'azione degna della satira di 'Mai Dire Gol': per sua fortuna Lozano era in fuorigioco e lo Spezia è graziato. 27 minuti imbarazzanti dell'estremo difensore spezino.
53’ SUBITO OCCASIONE PETAGNA! Alla prima palla toccata dopo la discesa di Lozano, Petagna sul destro lascia partire un tiro secco: Provedel è lì, a metà tra un intervento fortunoso e un buon riflesso.
58’ GOL! PETAGNA! NAPOLI AVANTI! Si sblocca la partita: buona azione a destra di Di Lorenzo che mette dentro un pallone basso. Petagna è lesto nel bruciare Terzi e mettere dentro sul primo palo. Dopo tante occasioni, il Napoli sblocca la gara.
66’ RIGORE PER LO SPEZIA, GOL DI NZOLA. Fallo stupidissimo di Fabian Ruiz su Pobega, che era già chiuso da Maksimovic. Un tocca da dietro che regala dunque il rigore allo Spezia. Dal dischetto, due minuti dopo le proteste, Nzola è freddissimo e spiazza Ospina per l’1-1.
78’ ESPULSO ISMAJLI! Doppia ammonizione. Salta col braccio largo Ismajli e si becca il secondo giallo. Spezia in 10 in questo finale.
81’ GOL! INCREDIBILE! POBEGA! 2-1 SPEZIA! In 10 lo Spezia va vantaggio: grande palla di Gyasi per Nzola: tocco sotto sull'uscita di Ospina, la palla sbatte sul palo ma il più lesto è Pobega! Ribaltata, con l'uomo in meno. Finale clamoroso.
90+4’ OCCASIONE NAPOLI! Palla in area per Llorente, che difende bene e poi lascia ad Elmas. Quest'ultimo non capisce, non va sul pallone e lo Spezia recupera. Si arrabbia Gattuso, era un'ottima chance. Probabilmente l'ultima.

MVP

Nzola. Freddissimo dal dischetto ma soprattutto fondamentale nello scavetto che supera Ospina e poi finisce sul palo, diventando poi solo da mettere dentro per Pobega.

Pagelle

Clicca qui per i voti ai protagonisti della partita.

Fantacalcio

PROMOSSO: Pobega. Entra e cambia la gara conquistandosi il rigore e piazzando poi il gol partita.
BOCCIATO: Ruiz. Che ingenuità il suo fallo da rigore: Pobega era chiuso da Maksimovic, non poteva andare da nessuna parte.

Gattuso: "Osimhen? E' stato ingenuo ma si farà perdonare..."

Serie A
Spezia-Juve, ufficiali: c'è de Ligt, Moise Kean con Dybala
UN' ORA FA
Serie A
Allegri: "Chiacchiere inutili, dobbiamo vincere. Out Chiellini"
IERI A 12:05