Spezia-Parma, sfida valida per la ventiquattresima giornata della Serie A 2020/21, si giocherà allo stadio Picco di La Spezia sabato 27 febbraio con fischio d'inizio alle ore 15. La squadra di Italiano affronta quella di D’Aversa. Andiamo a vedere le probabili formazioni aggiornate in tempo reale, gli indisponibili per Covid, gli infortunati, gli squalificati e i dubbi dei due allenatori alla vigilia di un match che mette in palio punti pesanti per la classifica e le ambizioni delle due squadre.

Probabili formazioni

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali, Chabot, Terzi, S. Bastoni; Maggiore, Ricci, Estevez; Gyasi, Nzola, Agudelo. All. Italiano
Serie B
Ternana sempre più su: 5-0 al Vicenza! Inzaghi papà coi 3 punti
5 ORE FA
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Rafael, Pobega
PARMA (4-3-3): Sepe; Conti, Osorio, Gagliolo, Pezzella; Kucka, Hernani, Grassi; Mihaila, Cornelius, Man. All. D’Aversa
Squalificati: Bani, Brugman
Indisponibili: Nicolussi Caviglia, Pellè, Gervinho, Zirkzee

Statistiche Opta

Il Parma non ha vinto nessuna delle tre partite contro squadre neopromosse in questo campionato: pareggio con lo Spezia nella gara di andata, pareggio con il Benevento e sconfitta con il Crotone.
Il Parma ha vinto le ultime tre trasferte di Serie A in Liguria, tanti successi quanti quelli ottenuti nelle precedenti 18 (6N, 9P) – prima di questa striscia gli emiliani non avevano mai vinto più di due gare esterne di fila contro squadre di questa regione.
Dopo aver ottenuto tre pareggi e cinque sconfitte nelle prime otto gare casalinghe stagionali, lo Spezia ha vinto due delle ultime tre gare interne di Serie A (1P).
Lo Spezia ha segnato 30 gol finora in questo campionato: tra le squadre esordienti in Serie A nell’era dei tre punti a vittoria solamente il Chievo del 2001/02 ha fatto meglio (41 reti) dopo 23 partite giocate.
Il Parma non è riuscito a vincere nelle ultime 14 partite di campionato (5N, 9P): l’ultima squadra emiliano-romagnola a fare peggio in Serie A è stata il Cesena nel 2015 (18).
Il Parma non vince in trasferta in Serie A da novembre, proprio in Liguria, contro il Genoa: da allora per i gialloblù due pareggi e quattro sconfitte.
Da una parte nessuna squadra ha subito meno gol di testa dello Spezia in questo campionato (uno), dall’altra il Parma è la squadra che ne ha concessi di più con questo fondamentale (12).
Gli unici due gol del difensore dello Spezia Julian Chabot in Serie A sono stati proprio contro il Parma, ma entrambi al Tardini, nel luglio e nell’ottobre dello scorso anno.
Andreas Cornelius ha segnato nell’ultima partita di campionato dopo un digiuno di 18 gare di Serie A – la seconda delle due volte in cui è andato a segno per due gare di fila nel massimo campionato è stata nel gennaio 2020.
Juraj Kucka ha segnato in due match consecutivi in Serie A per la prima volta dallo scorso luglio (vs Fiorentina e Roma), anche allora entrambe le reti nelle due sfide consecutive arrivarono dal dischetto: il centrocampista del Parma non è mai arrivato a tre gare di fila in gol.

Fantacalcio: i consigli per la 24a giornata di Serie A

Serie A
Sampdoria-Spezia 2-1, pagelle: Candreva e Silva anima blucerchiata
22/10/2021 A 21:03
Serie A
La Samp si rilancia: 2-1 allo Spezia nel derby ligure
22/10/2021 A 18:30