Probabili formazioni

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Krunic; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Ibrahimovic. All. Pioli
Squalificati: nessuno
Calciomercato
Leão vale 120 milioni. E adesso cosa farà il Milan?
2 ORE FA
Indisponibili: Ballo-Touré, Kessié, Kjaer, Pellegri, Plizzari, Tomori
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Chiellini, Pellegrini; McKennie, Arthur, Locatelli; Dybala, Morata, Bernardeschi. All. Allegri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Bonucci, Chiesa, Ramsey

Milan-Juventus, dove vederla in tv e streaming

La sfida Milan-Juventus verrà trasmessa in esclusiva da DAZN, che detiene i diritti di tutte le partite della Serie A 2021/22.

Statistiche Opta

Il Milan è sia la squadra che ha sconfitto più volte la Juventus in Serie A (51), sia quella contro cui i bianconeri hanno pareggiato di più nel torneo (55) – completano 67 successi bianconeri in 173 sfide tra le due formazioni nella competizione.
Il Milan è rimasto imbattuto in tre delle ultime quattro sfide contro la Juventus in campionato (2V, 1N), tante volte quante nelle precedenti 17 gare contro i bianconeri (2V, 1N, 14P).
Dopo l’1-1 allo Stadium dello scorso settembre, Milan e Juventus potrebbero pareggiare entrambe le sfide stagionali di Serie A per la prima volta dal 1991/92. L’ultima volta che invece il Milan è rimasto imbattuto in entrambi i match di un singolo campionato contro i bianconeri risale al 2009/10.
Nessun pareggio nelle ultime nove sfide al Meazza tra Milan e Juventus in Serie A: sei successi bianconeri contro i tre rossoneri – l’ultimo “X” risale al febbraio 2012 (1-1 con gol di Nocerino e Matri), Allegri allenava il Milan e Conte la Juventus.
Dopo la sconfitta per 1-2 contro lo Spezia, il Milan potrebbe perdere due partite interne di campionato di fila per la prima volta dal settembre 2019, in quelle che furono le ultime due panchine al Meazza di Marco Giampaolo.
La Juventus è imbattuta da otto partite di campionato grazie a sei successi e due pareggi, la miglior striscia per i bianconeri nella competizione dal dicembre 2020 (12).
Massimiliano Allegri ha ottenuto 11 vittorie e quattro pareggi contro Stefano Pioli in Serie A: è l’allenatore che ha sfidato più volte un singolo tecnico nella competizione nell’era dei tre punti a vittoria (15) senza mai perdere.
Ante Rebic del Milan ha segnato nelle sue ultime tre sfide di campionato contro la Juventus, nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95) solo Mauro Icardi ha trovato il gol in più match di fila contro i bianconeri in Serie A (cinque gare tra il 2013 e il 2015).
Zlatan Ibrahimovic, che ha collezionato 70 presenze e 23 gol con la maglia della Juventus in Serie A tra il 2004 e il 2006, ha realizzato due gol contro i bianconeri nel torneo: entrambi al Meazza con il Milan (luglio 2020 e ottobre 2010). Ibrahimovic potrebbe diventare il marcatore più anziano a segnare contro la Juventus in Serie A (40 anni e 112 giorni domenica), superando Silvio Piola (39 anni e 174 giorni nel 1953).
Paulo Dybala ha preso parte a 12 reti contro il Milan in campionato (sette gol e cinque assist), solo contro l’Udinese (17) la Joya è stata coinvolta in più reti in Serie A – l’attaccante argentino non ha però mai segnato al Meazza contro i rossoneri in quattro precedenti nella competizione con la Juventus.

Fantacalcio: i consigli per la 23a giornata di Serie A

Serie A
Ibra: "Ho giocato 6 mesi senza un legamento del ginocchio"
8 ORE FA
Serie A
Ibra-Milan, e ora? Le 4 domande sul futuro dello svedese
IERI A 15:38