Lazio-Fiorentina, match della decima giornata della Serie A 2021-2022 andato in scena allo stadio Olimpico di Roma, si è concluso col punteggio di 1-0. Gara arbitrata da Giovanni Ayroldi di Molfetta. Decisiva una rete messa a segno all'inizio della ripresa da Pedro, ben servito da Milinkovic-Savic. Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara e per un primo sguardo in ottica fantacalcio.

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
La Lazio dimentica Simeone: basta Pedro, 1-0 alla Fiorentina
27/10/2021 A 18:24
Champions League, calendario e risultati | Europa League, calendario e risultati

Le pagelle della Lazio

Pepe REINA 6 - Attento nelle uscite, esclusa una a vuoto nel primo tempo. Per il resto, non deve praticamente sporcarsi i guanti.
Manuel LAZZARI 6,5 - Inarrestabile nella prima parte di gara, tra incursioni e un pericoloso sinistro da fuori. Più guardingo nella ripresa, ma la sua rimane una buona gara.
Luiz FELIPE 6,5 - Torna dall'inizio dopo la squalifica e costruisce una cerniera assieme ad Acerbi, limitando la pericolosità di Vlahovic (dal 77' PATRIC s.v.)
Francesco ACERBI 6,5 - Prestazione positiva anche per lui, come Luiz Felipe al rientro. Non sbaglia quando viene chiamato in causa.
Adam MARUSIC 6 - Si vede meno rispetto a Lazzari, dovendo controllare la propria zona di campo. Soffre qualche due contro uno, specialmente nel primo tempo.
Sergej MILINKOVIC-SAVIC 6,5 - Va a corrente alternata, un po' come tutta la Lazio, ma ha il merito di sfornare l'assist decisivo per la rete di Pedro (dal 79' Toma BASIC s.v.)
Danilo CATALDI 6 - Si lascia risucchiare dal contesto non esaltante della gara. Comunque importante, poco prima del gol di Pedro, nel fermare Castrovilli a pochi passi dalla porta.
Luis ALBERTO 6,5 - Schierato titolare un po' a sorpresa da Sarri, tenta di impreziosire il gioco con la sua qualità, ma non è una gran serata.
Felipe ANDERSON 6 - Va a strappi, alternando momenti di elettricità ad altri di pause. Pregevole come sempre l'intesa con Lazzari.
Ciro IMMOBILE 5,5 - Stretto nella morsa di Milenkovic e Martinez Quarta, fatica a uscirne. E quando ha la possibilità di battere a rete non è preciso.
PEDRO 7 - Tra i più svegli anche nel primo tempo, pure in ripiegamento, e decisivo nel secondo: il suo sinistro incrociato permette alla Lazio di ripartire dopo Verona (dall'84' Raul MORO s.v.)
All. Maurizio SARRI 6 - Non è una grande Lazio, ma per sua fortuna è un grande Pedro. Dopo il capitombolo di Verona può andar bene così.

Pedro, Lazio-Fiorentina, Serie A 2021-22, LaPresse

Credit Foto LaPresse

Le pagelle della Fiorentina

Pietro TERRACCIANO 6 - Compie la parata più bella nel finale, ma a gioco fermo. Può far poco sul sinistro vincente di Pedro.
Lorenzo VENUTI 5,5 - Non disdegna qualche buona sovrapposizione con cross. Il gol di Pedro arriva però proprio dalla sua parte (dal 71' Alvaro ODRIOZOLA s.v.)
Nikola MILENKOVIC 6,5 - Tiene a bada Immobile per quasi tutta la partita ed esce dal campo a testa alta nonostante la sconfitta.
Lucas MARTINEZ QUARTA 6,5 - Promosso anche lui. Preciso quando deve difendere, pericoloso quando si porta nell'area avversaria in occasione dei calci piazzati.
Cristiano BIRAGHI 5,5 - Lodevole la sua continuità nel salire nella metà campo avversaria e andare al cross. Concretezza, però? Poca. E con Lazzari soffre non poco.
Alfred DUNCAN 6 - Preciso con le sue sventagliate da una parte all'altra: spesso trova un compagno libero (dall'83' Marco BENASSI s.v.)
Lucas TORREIRA 5,5 - Scolastico, anche se ordinato. Nella ripresa ha forse la palla gol più evidente da parte della Fiorentina, ma la spreca.
Gaetano CASTROVILLI 5 - Deve ancora recuperare pienamente il ritmo partita e si nota. Incide poco e Italiano lo toglie all'inizio della ripresa (dal 57' Giacomo BONAVENTURA 5,5 - Ci prova, ma non è serata)
José Maria CALLEJON 5,5 - Tutt'altro che esaltante. Qualche errore di troppo e poca pericolosità sulla destra (dal 71' Riccardo SAPONARA s.v.)
Dusan VLAHOVIC 5,5 - Viene ben controllato dai due centrali di casa, non riuscendo a pungere troppo. E i pochissimi pericoli portati dalla Fiorentina lo testimoniano.
Riccardo SOTTIL 5,5 - Vivace, ma poco produttivo. Non crea granché di pericoloso.
All. Vincenzo ITALIANO 5,5 - Bella Fiorentina, buone trame di gioco... ma zero conclusioni pericolose verso la porta di Reina. Un piccolo dettaglio.

Le nuove maglie della Serie A 2021-2022

Serie A
Fiorentina-Genoa 6-0, pagelle: Biraghi piede d'oro, Torreira è ovunque
16 ORE FA
Serie A
La Fiorentina si diverte e sogna: Genoa umiliato, finisce 6-0
19 ORE FA