Roma-Torino, match valido per la 14a giornata della massima serie è terminata con il punteggio di 1-0, frutto della reti di Tammy Abraham. Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara e per un primo sguardo in ottica fantacalcio.
Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata

Le pagelle della Roma

Serie A
Abraham-gol, Pellegrini e Belotti ko: Roma-Torino 1-0
28/11/2021 A 16:50
Rui PATRICIO 6: partita di ordinaria amministrazione. Non è chiamato a interventi particolarmente impegnativi.
Gianluca MANCINI 6,5: bene sia lungo la corsia sinistra che, in marcatura, quando ripiega nelle posizioni centrali.
Chris SMALLING 6: un po' troppo precipitoso in fase di disimpegno con qualche rinvio sbilenco. Tutto sommato, la sua grandissima esperienza lo porta a essere sempre efficace.
Roger IBAÑEZ 6,5: usa le maniere forti quando serve. Come in pieno recupero su Singo.
Rick KARSDORP 6: com.
Lorenzo PELLEGRINI sv: primi 14' conditi dall'infortunio al quadricipite della coscia destra. Troppo poco per giudicarlo. Certamente, una brutta tegola per Mourinho.
Dal 15' Carles Pérez 6,5: piede caldo sui tiri dalla bandierina. Tante idee nelle ripartenze giallorosse.
Dal 93' Marash Kumbulla: sv.
Amadou DIAWARA 6: schierato a sorpresa da Mourinho, disputa un partita ordinata in mediana.
Stephan EL SHAARAWY 6,5: scatti e giuste intuizioni per l'intera fase offensiva. Si procura anche un rigore, poi tolto dopo l'interminabile VAR-check. Faraone ampiamente promosso.
Dall'87' Matias Viña: sv.
Henrikh MKHITARYAN 7: suo l'assist - con velo di Zaniolo - per Abraham, in un'altra giornata di grande ispirazione.
Nicolò ZANIOLO 7: s'intende alla perfezione con Abraham e sembra assolutamente incanalato verso la forma migliore. Speranza.
Tammy ABRAHAM 7: la doppietta in Conference contro lo Zorya Luhansk lo ha galvanizzato e, oltre al bel gol che decide l'incontro col Torino, duetta benissimo coi vari Zaniolo, Mkhitaryan ed El Shaarawy.
Mister José MOURINHO 6,5: vittoria "alla Mourinho". Contro un avversario roccioso come il Toro di Juric, risponde con altrettanta durezza, senza mai scoprirsi e mantenendo un atteggiamento prudente fino al triplice fischio, per non cadere in facili trappole.

Le pagelle del Torino

Vanja MILINKOVIC-SAVIC 6: incolpevole sul gol di Abraham, come il collega Rui Patricio, non viene esattamente bersagliato dagli attaccanti avversari.
Koffi DJIDJI 6: gara senza fronzoli. Non ancora al meglio dal punto di vista fisica, viene tolto dal mazzo all'intervallo.
Dal 46' David Zima 6: grinta e carattere. Il classe 2000 è già plasmato dal credo di mister Juric.
BREMER 6,5: come al solito, una grande prova. Sembra esistano due Bremer, uno per la difesa e l'altro in fase di spinta e impostazione. Spicca anche in caso di sconfitta.
Alessandro BUONGIORNO 6: conferma la sua crescita tecnica, soprattutto nel gioco d'anticipo. Suo il netto rigore su El Shaarawy poi tolto per via di un fuorigioco di Abraham. Nel complesso, merita il 6 in pagella.
Dal 77' Daniele Baselli 5,5: fatica a dare la svolta alla metà campo granata.
Wilffried SINGO 6: bloccato bene dalla retroguardia giallorossa. Tranne al 91', in cui ha ancora la forza di tentare uno scatto bruciante lungo l'out di destra.
Sasa LUKIC 5: in ombra per tutto l'arco del match. Tra gli anelli deboli, contro la Roma, dello scacchiere di Juric.
Tommaso POBEGA 5,5: corre per tre. E infatti, talvolta, pecca in lucidità col pallone tra i piedi.
Mërgim VOJVODA 5: poca spinta lungo la destra. Non riesce a riproporre la buona prova palesata contro l'Udinese.
Dal 77' Simone Zaza 5,5: dalla sua, solo una rovesciata sconclusionata al 90'.
Dennis PRAET 5,5: a parte un colpo di testa in tuffo nel primo tempo, si vede poco.
Dal 76' Marko Pjaca 6: qualche minuto utile per rimettere chilometri nelle gambe.
Josip BREKALO 5,5: pericoloso dalla distanza. Ma, nel complesso, combina pochino nella sua postazione a trequarti campo.
Andrea BELOTTI 6: getta sempre il cuore oltre l'ostacolo. E, durante uno dei suoi tanti scatti, finisce per procurarsi un infortunio muscolare al flessore.
Dal 79' Antonio Sanabria: sv.
Mister Ivan JURIC 6: nonostante la sconfitta, la sua squadra resta "sul pezzo", senza mai abbandonare la sua identità.

Mourinho: "Se avrò pazienza alla Roma? Prossima domanda"

Calciomercato
Mourinho: "Con l'Empoli servono i dettagli. Mercato? Tutto aperto"
22/01/2022 A 15:07
Calciomercato
L'Arabia su Belotti, Sergio Oliveira alla Roma
10/01/2022 A 19:37