Verona-Roma, match della quarta giornata della Serie A 2021-2022 andato in scena allo stadio Bentegodi, si è concluso col punteggio di 3-2. Gara arbitrata da Fabio Maresca. A segno Pellegrini per la Roma, Barak e Caprari per il Verona, quindi il 2-2 propiziato da un'autorete di Ilic e la rete del definitivo successo veneto di Faraoni. Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara e per un primo sguardo in ottica fantacalcio.

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Mourinho cade per la prima volta: Verona batte Roma 3-2
19/09/2021 A 15:45
Champions League, calendario e risultati | Europa League, calendario e risultati

=== Le pagelle del Verona ===

Lorenzo MONTIPÒ 6 - Incolpevole sui due gol segnati dalla Roma. Nel finale di battaglia tiene dritte le antenne con alcune uscite alte preziosissime.
Pawel DAWIDOWICZ 6,5 - Solido quando viene chiamato in causa. Quasi mai si fa superare dagli attaccanti della Roma.
Koray GUNTER 7 - Gran partita. Regala sicurezza al reparto di Tudor, annullando quasi completamente Abraham e rendendosi protagonista di ottime chiusure.
Federico CECCHERINI 5,5 - Dei tre centrali di Tudor è il più in difficoltà al cospetto degli attacchi giallorossi. Gioca soltanto un tempo (dal 46' Giangiacomo MAGNANI 6,5 - Non trema nel momento di maggior pressione giallorossa)
Marco Davide FARAONI 7 - Per un tempo tiene la posizione, senza affondare troppo il colpo. Dopo l'intervallo si scatena e realizza lo splendido gol del 3-2.

L'esultanza di Marco Davide Faraoni, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Daniel BESSA 6 - Schierato titolare un po' a sorpresa, fino a quando regge fisicamente se la cava egregiamente in mezzo al campo (dal 65' Adrien TAMEZE 6 - Contribuisce a serrare le fila in un finale tesissimo)
Ivan ILIC 5,5 - Dà battaglia, ma la maldestra deviazione verso la propria porta che regala alla Roma il pareggio è una macchia piuttosto evidente sulla sua prestazione.
Darko LAZOVIC 6 - Percorre avanti e indietro la fascia, come sempre. Generoso, anche se poco preciso quando può fulminare Rui Patricio (dall'83' Nicolò CASALE s.v.)
Antonin BARAK 6,5 - Come sempre prezioso tra le linee con la sua intelligenza tattica. Segna un gol da rapace, poi ne sfiora un altro.
Gianluca CAPRARI 7 - Contro la sua squadra del cuore, ancora una volta lascia da parte i sentimenti. Protagonista dell'1-1, super in occasione del 2-1. E poi sfiora anche la doppietta (dal 78' Martin HONGLA s.v.)
Giovanni SIMEONE 6,5 - Ancora una volta non segna, ma quando parte in profondità è una spina nella difesa giallorossa. Serve a Faraoni la palla del 3-2 (dal 66' Nikola KALINIC 6 - Entra col piglio giusto, servendo a Caprari la palla del possibile poker)
All. Igor TUDOR 7 - Prima partita a Verona, prima vittoria. Con gioco, cuore e la capacità di tener testa con personalità a una formazione più attrezzata.

Gianluca Caprari, Antonin Barak, Verona-Roma, Serie A, Getty Images

Credit Foto Getty Images

=== Le pagelle della Roma ===

Rui PATRICIO 6 - Esce dal campo a testa alta nonostante la sconfitta. Stupenda la parata su Caprari che tiene in vita la Roma.
Rick KARSDORP 5,5 - Sforna l'assist per la magia di tacco di Pellegrini, ma dietro patisce parecchio. I primi due gol del Verona nascono nella sua zona (dal 78' Chris SMALLING s.v.)
Gianluca MANCINI 5 - Dopo un primo tempo positivo crolla nella ripresa al cospetto di Caprari, a cui lascia troppo spazio nell'azione del 2-1.
Roger IBAÑEZ 5,5 - Individualmente ha meno da rimproverarsi rispetto a Mancini, ma nel secondo tempo i buchi non mancano nemmeno dalla sua parte.
Riccardo CALAFIORI 5,5 - Timido, svolge il compitino senza esagerare. Nella ripresa soffre difensivamente (dal 78' Borja MAYORAL s.v.)
Jordan VERETOUT 5 - Molte ombre e poche luci, proprio come la Roma. Si prende un'ammonizione per proteste e non completa la partita (dal 66' Carles PEREZ 6 - Il migliore tra i subentrati. Sprizza energia e va vicino al gol)
Bryan CRISTANTE 5,5 - Va a un passo dal bis del gol segnato contro il Sassuolo, ma stavolta la traversa gli dice di no. In mezzo al campo fa quel che può.
Nicolò ZANIOLO 5,5 - Va a strappi, con iniziative personali eleganti ma con poco futuro. Nella ripresa scompare, fino alla sostituzione (dal 66' Stephan EL SHAARAWY 5,5 - Tanto fumo e poco arrosto. Tradotto: poca concretezza)
Lorenzo PELLEGRINI 7 - Il più in forma dei giocatori della Roma. Stupendo il gol che porta in vantaggio i giallorossi, poi lascia lo zampino anche sul 2-2.

Esultanza Lorenzo Pellegrini, Verona-Roma, Serie A, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Eldor SHOMURODOV 5 - Spaesato. Largo a sinistra non rende. Mai pericoloso, mai capace di creare situazioni interessanti (dal 66' Henrikh MKHITARYAN 5,5 - Non cambia la partita con il proprio ingresso)
Tammy ABRAHAM 5,5 - Costantemente fuori dal gioco per un tempo intero, si risveglia parzialmente nella ripresa, aprendo l'azione del 2-2. Troppo poco.
All. José MOURINHO 5,5 - Le trame non sono sempre pulite, la difesa balla. E schierare Shomurodov largo non si rivela una scelta azzeccata.

Locatelli-Juve, che accoglienza! Applausi e l'abbraccio dei tifosi

Serie A
Milan altro guaio: anche Brahim Diaz positivo al Covid
10 ORE FA
Serie A
Pioli: "Gioca Tatarusanu. Ibra? Devo decidere, Giroud è ok"
15 ORE FA