Bologna-Empoli, match valido per la settima giornata di Serie A 2022-23, è terminato sul punteggio di 0-1, frutto della rete messa a segno da Bandinelli al minuto 75. La gara è stata arbitrata da Manuel Volpi della sezione di Arezzo. Con questo risultato l'Empoli conquista la prima vittoria in questa Serie A e sale a 7 punti in classifica scavalcando, tra le altre, proprio il Bologna che resta fermo a quota 6.
Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara.
Serie A 2022-2023, la classifica aggiornata | Serie A 2022-2023, calendario e risultati | Serie A 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Non solo Napoli, da Vicario a Lookman: la Top 11 dopo la 15^giornata
14/11/2022 ALLE 14:54

Le pagelle del Bologna

Lukasz SKORUPSKI 6 - Decisivo in avvio su Lammers e Satriano, non è esente da colpe in occasione del gol di Bandinelli che decide la sfida. Sufficienza meritata anche perché, senza i suoi decisivi interventi ad inizio partita, la gara sarebbe stata subito in salita per il Bologna.
Stefan POSCH 5 - Parte male perdendo un pallone in avvio di partita che libera la strada a Lammers, buon per lui che Skorupski vede e provvede. Ostacola lo stesso portiere in occasione del gol di Bandinelli.
Andrea CAMBIASO 5.5 - Disattenzione iniziale che regala un'occasione gol a Satriano, anche lui deve ringraziare San Skorupski. Si rifà nel secondo tempo arando la fascia sinistra
Lorenzo DE SILVESTRI 5.5 - Dolorante fin in avvio, chiede subito il cambio a Thiago Motta che lo prega di resistere. Gioca fino al 57' ma è spesso impreciso (57' Denso KASIUS 6 - Entra ma non ripete l'ottima prova offerta contro la Fiorentina una settimana fa)
Jhon LUCUMÍ 6 - Incerto in avvio di partita, si registra con il passare dei minuti. Ogni tanto si spinge in avanti e prova a servire Orsolini con il cross. Uno dei pochi a salvarsi nella retroguardia del Bologna
Gary MEDEL 6.5 - Thiago Motta lo (ri)mette nei due davanti alla difesa, facendogli abbandonare il ruolo di centrale difensivo che ricopriva con Mihajlovic. Morde le caviglie degli avversari e appare dappertutto, perfino dentro la propria area per provare ad impostare dal basso (79' Michel AEBISCHER- Tocca forse due palloni, troppo poco per un giudizio)
Jerdy SCHOUTEN 5.5 - C'è Medel che corre anche per lui, manca di lucidità su alcuni lanci (79' Emanuel VIGNATO- Thiago Motta lo getta nella mischia per provare l'arrembaggio, ma si vede poco)
Roberto SORIANO 5 - Il ritorno al suo ruolo naturale, ossia a ridosso della punta, non porta i frutti sperati. Spento, impreciso e lontano parente di quello che era due anni fa. (59' Nicolas DOMINGUEZ 6 - Prende possesso del centrocampo portando un po' di muscolo, prende un giallo al 95' che poteva risparmiarsi)
Musa BARROW 5 - Al Dall'Ara si presenta la versione peggiore del gambiano, ossia quella che calcia velleitariamente in porta e non riesce minimamente ad incidere. Ha l'attenuante di non essere al 100% per un dolore alla caviglia ma Thiago Motta lo tiene in campo fino al 96°
Riccardo ORSOLINI 6 - Ci prova, in tutti i modi, persino in rovesciata vicino alla linea di fondo. È la spina nel fianco dell'Empoli nel primo tempo poi piano piano si spegne fino alla sostituzione (88' Joshua ZIRKZEE 6 - Thiago Motta lo getta in campo per l'assalto finale, lui colpisce la traversa al primo pallone toccato. Sfortunato)
Marko ARNAUTOVIĆ 5.5 - Per 66 minuti praticamente non si vede, mai cercato dai compagni che preferiscono sfruttare la verve di Orsolini. Ma nel momento di massimo bisogno crea l'occasione più pericolosa del Bologna colpendo il palo di testa immediatamente dopo il gol di Bandinelli
All. Thiago MOTTA 5.5 - Era la prima partita in panchina con il Bologna, inutile andare con un'insufficienza più pesante. Ha utilizzato un modulo, il 4-2-3-1, che costringe molti interpreti a riadattarsi dopo gli anni spesi con Mihajlovic. Ci sono tutte le attenuanti, compresa la sfortuna di due "legni" centrati, ma i tre punti prendono la strada di Empoli. Diamogli tempo.

Le pagelle dell'Empoli

Guglielmo VICARIO 6 - Mantiene la porta inviolata ma risulta incerto nell'uscita che porta al palo di Arnautovic, sufficienza però meritata
Petar STOJANOVIC 5,5 - Soffre spesso Cambiaso sulla corsia di competenza e commette il fallo di mano che poteva costare il rigore, solo il fuorigioco dello stesso Cambiaso lo salva da un'insufficienza ben più pesante
Sebastiano LUPERTO 6 - Sorveglia Arnautovic per tutta la partita, è anche merito suo se l'austriaco non incide come sempre
Ardian ISMAJLI 6 - Forma con Luperto la coppia di centrali incaricati di guardare a vista il capocannoniere della Serie A. Operazione riuscita e sufficienza portata a casa
Fabiano PARISI 6.5 - Un moto perpetuo, sempre propositivo con le sue scorribande in avanti. I giocatori del Bologna faticano a tenerlo a bada nel primo tempo, poi si trincera in difesa nel secondo tempo sotto la pressione emiliana
Nicolas HAAS 5.5 - Gioca nei tre davanti alla difesa ma non brilla, Zanetti finisce per sostituirlo con Pajaca (79' Pjaca S.V.)
Filippo BANDINELLI 7 - È il "man of the match" per dirla all'anglosassone. Decide la sfida del Dall'Ara con il gol. Bravo a trovarsi nel punto giusto al momento giusto ma anche nel primo tempo si era reso protagonista di alcune buone giocate offensive (79' Jacopo Fazzini S.V. - Si vede poco, becca un giallo nel finale di partita)
Razvan MARIN 6 - Partita di ordinaria amministrazione, gestisce il centrocampo con ordine e pazienza provando saltuariamente a sfondare per vie centrali (65' Alberto Grassi 6 - Entra per dare manforte al centrocampo e non fa rimpiangere il sostituito)
Nedim BAJRAMI 5 - Ma è davvero quello dello scorso anno? L'albanese è irriconoscibile e neanche il ritorno tra i titolari lo sprona. Impreciso in fase d'impostazione costringe Zanetti a cambiarlo ad inizio ripresa. (65' Liam Henderson 6.5 - Nasce dai suoi piedi il passaggio sul quale Skorupski interviene con incertezza e che porta al gol di Bandinelli. Provvidenziale)
Martin SATRIANO 6 - Inizia con la maschera protettiva al volto, vede Skorupski negargli la gioia del gol dopo il regalo offertogli da Cambiaso e se la toglie. Gli dava fastidio o pensava portasse sfortuna? Frizzante in avvio si spegne progressivamente fino al cambio (59' Nicolò Cambiaghi 6 - Non ha reali occasioni per segnare, ma come lui tutti i compagni di reparto)
Sam LAMMERS 6 - Pronti via e subito il colpo di testa che impegna Skorupski. Passano due minuti e ruba palla a Posch ripresentandosi dinnanzi al portiere bolognese. Parte bene ma poi non viene più cercato o trovato dai compagni.
All. Paolo ZANETTI 6.5 - Fa la mossa giusta che decide la sfida, ossia inserire Henderson al posto di Bajrami. E proprio dai piedi dello scozzese nasce il passaggio in area che porta al gol decisivo di Bandinelli. Arriva così la prima vittoria stagionale in Serie A per il suo Empoli che già lunedì sera contro la Roma non aveva sfigurato. Tre punti di sofferenza, ma crederci fino in fondo è una prerogativa della vittoria

Tutte le maglie della nuova stagione della Serie A

Serie A
Il Bologna domina il derby, Sassuolo travolto 3-0 al Dall'Ara
12/11/2022 ALLE 19:39
Serie A
Empoli-Cremonese 2-0, le pagelle: Venom-Vicario para tutto
11/11/2022 ALLE 22:25