Roma-Atalanta, match valido per la settima giornata di Serie A, termina con il punteggio di 0-1. A segno Scalvini al 35', in virtù di questo risultato la formazione di Gian Piero Gasperini torna in vetta alla classifica. Mourinho espulso per proteste nel secondo tempo. Di seguito, vediamo le pagelle della sfida dell'Olimpico.
Serie A 2022-2023, la classifica aggiornata | Serie A 2022-2023, calendario e risultati | Serie A 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata

Le pagelle della Roma

Calciomercato
Roma, ecco Solbakken! L'esterno norvegese è arrivato a Fiumicino
21/11/2022 ALLE 15:30
Rui PATRICIO 6 – Può poco in occasione del gol di Scalvini e non deve compiere interventi.
Gianluca MANCINI 5,5 – Il meno preciso del terzetto difensivo della Roma. (Dal 87' Nicola ZALEWSKI S.V.).
Chris SMALLING 6 – Prestazione solida, soprattutto nel primo tempo è un muro nei tentativi di cross dell'Atalanta.
Roger IBANEZ 6,5 – Il migliore della Roma dopo Zaniolo. Buona prestazione in entrambe le fasi: ha un paio di occasioni per colpire.
Zeki CELIK 5,5 – Deve migliorare nella personalità, nel coraggio e nell'intraprendenza.
Bryan CRISTANTE 5,5 – Ha un'occasione di testa, poi poco altro: senza Pellegrini accanto, soffre.
Nemanja MATIC 5,5 – Non riesce a dare il cambio di velocità, il suo gioco è semplice e concreto. Ma senza accanto una spalla dinamica, è dura. (Dal 67' Andrea BELOTTI 6 - Ci mette la voglia e dialoga bene con Shomurodov).
Leonardo SPINAZZOLA 6 – Il faccia a faccia con Hateboer finisce in parità: talvota ha la meglio il giallorosso, in altre occasioni l'atalantino.
Nicolò ZANIOLO 7 – Per distacco il migliore della Roma. I suoi strappi sono un incubo, piovono cartellini gialli nell'Atalanta nel vano tentativo di fermarlo. Nel finale con una magia di tacco crea i presupposti per la grande occasione di Shomurodov.
Lorenzo PELLEGRINI 5,5 – Gioca più avanzato vista l'assenza di Dybala, ma non riesce a essere incisivo con il suo talento. Protagonista a intermittenza.
Tammy ABRAHAM 6 – Immancabili il suo lavoro e la capacità di creare situazioni interessanti per i suoi. Manca freddezza sotto porta. (Dal 79' Eldor SHOMURODOV 6 - Crea diversi pericoli in poco tempo: buon ingresso).
All. José MOURINHO 5,5 – Espulsione evitabile, soprattutto considerando la scena esagerata per la quale è scaturita. La Roma crea e ha potenziale, ma deve migliorare nella realizzazione.

L'Atalanta esulta dopo il gol alla Roma

Credit Foto Imago

Le pagelle dell'Atalanta

Juan MUSSO S.V. – Durissimo scontro con Demiral in avvio e conseguente trauma cranico: un augurio di pronta guarigione. (Dal 8' Marco SPORTIELLO 7 - Decisivo soprattutto nel finale di primo tempo, quando il pareggio è nell'aria: due grandi chiusure su Abraham e Ibanez. Il tutto dopo essere entrato dalla panchina).
Rafael TOLOI 6 – La prima vittima di Zaniolo, è costretto a spendere il giallo. Gioca una partita attenta.
Merih DEMIRAL 6,5 – La sua partita inizia con lo scontro con Musso, che però non lo abbatte: solita autorevolezza al centro della difesa.
Giorgio SCALVINI 7 – Gioca alto, di fatto a centrocampo. Qualità e personalità, doti racchiuse nel bel gol nel finale di primo tempo. (Dal 46' Caleb OKOLI 6 - Battaglia con Zaniolo, i due si strattonano più volte anche nell'area dell'Atalanta. Fa quello che può).
Hans HATEBOER 6,5 – Ha il duro compito di provare a contenere Spinazzola, ci riesce a intermittenza. Decisiva la sua chiusura su Shomurodov nel finale.
Marten DE ROON 6 – In avvio di partita rischia il giallo e viene graziato da Chiffi, lo rimedia nella ripresa. Prova come sempre di quantità.
Teun KOOPMEINERS 6 – Il suo estro si vede soprattutto nei primi minuti, poi deve "accontentarsi" di giocare una partita attenta tatticamente.
Joakim MAEHLE 6 – Attivo e determinato in avvio, più tranquillo con il passare dei minuti.
Mario PASALIC 5,5 – Il meno convincente dell'Atalanta. Si vede poco e nella ripresa cala d'intensità. (Dal 74' Ademola LOOKMAN S.V.)
EDERSON 6 – Lampi di talento e alcuni strappi interessanti, ma va a intermittenza.
Rasmus HOJLUND 6,5 – Prende posizione e usa bene il fisico. Quando ha palle in profondità fa fatica, ma è decisivo nel gol di Scalvini: grande lavoro e assist. (Dal 46' Luis MURIEL 6 - Tende a fare e disfare, ogni tanto sembra giocare con un po' di sufficienza).
All. Gian Piero GASPERINI 7 – La Dea vince lo scontro diretto da grande squadra, sapendo anche soffrire. Il nuovo corso è iniziato ed è promettente quanto quello precedente.

Tutte le maglie della nuova stagione della Serie A

Serie A
Roma-Karsdorp al capolinea: di nuovo assente ingiustificato
21/11/2022 ALLE 13:04
Serie A
Non solo Napoli, da Vicario a Lookman: la Top 11 dopo la 15^giornata
14/11/2022 ALLE 14:54