Roma-Lecce, match valido per la nona giornata di Serie A, è terminato sul punteggio di 2-1, frutto delle reti di Smalling, Strefezza e Dybala su rigore. Espulso Hjulmand al 22' per un contrasto con il piede a martello su Belotti. La gara è stata arbitrata da Alessandro Prontera della sezione di Bologna. Con questo risultato la squadra di José Mourinho è momentaneamente quinta in classifica.
Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara e per un primo sguardo in ottica Fantacalcio.
Serie A 2022-2023, la classifica aggiornata | Serie A 2022-2023, calendario e risultati | Serie A 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata
Calciomercato
Roma, ecco Solbakken! L'esterno norvegese è arrivato a Fiumicino
21/11/2022 ALLE 15:30

Le pagelle della Roma

Rui PATRICIO 6 - Subisce un solo tiro serio verso la propria porta ed è costretto a inchinarsi, ma senza grosse colpe.
Gianluca MANCINI 6 - Imposta a turno con Smalling e Ibañez e rischia poco, anche se nel secondo tempo si prende un'ammonizione (dall'88' Marash KUMBULLA s.v.)
Chris SMALLING 7 - Va di nuovo a segno, e di nuovo di testa. Una vena da centravanti che va ad accoppiarsi con l'ennesima prestazione solida in difesa.
Roger IBAÑEZ 6 - Bravo nell'uscita palla al piede e pure nel contenimento degli avversari diretti, anche se pure lui si prende un giallo.
Nicola ZALEWSKI 6,5 - Ha qualche affanno quando Banda lo punta, ma quando può sprigionare la propria energia è un fattore. Per due volte cerca il gol, per due volte Falcone glielo nega.
Bryan CRISTANTE 6,5 - Presente in lungo e in largo a centrocampo, anche se non riesce a impedire a Strefezza di andare a segno. Molto prezioso.
Lorenzo PELLEGRINI 6 - Inizia a centrocampo e chiude un po' più avanti, ma si sono visti Pellegrini migliori. Nel primo tempo si divora un gol non da lui dal limite dell'area.
Matias VIÑA 5,5 - Bella la sventagliata per Pellegrini nell'azione del vantaggio romanista. Poi, però, nel conto ci sono parecchia frenesia e parecchi errori (dal 46' Leonardo SPINAZZOLA 5,5 - Sembra incapace di ritrovare lo smalto di un tempo)
Paulo DYBALA 6,5 - Gioca un primo tempo appena sufficiente, ma all'inizio della ripresa si dimostra quasi infallibile dal dischetto. Peccato che durante l'esecuzione venga frenato dall'ennesimo problema muscolare (dal 50' Nemanja MATIC 6 - Ordinato e solido come sempre: quel che serve alla Roma in una situazione del genere)
Nicolò ZANIOLO 5,5 - Si batte, si difende col fisico, libera Dybala con un gran colpo di tacco, ma ha il torto di divorarsi un gol davanti a Falcone (dal 46' Tammy ABRAHAM 6,5 - Si fa trovare pronto, guadagnandosi il rigore della vittoria. Cerca costantemente il gol e se ne vede annullare uno)
Andrea BELOTTI 6 - Non segna ma si rende utile alla squadra, specialmente nel primo tempo. E, seppur involontariamente, fa espellere Hjulmand (dal 77' Eldor SHOMURODOV s.v.)
All. José MOURINHO 6 - Si porta a casa 3 punti più sofferti del previsto, ma intanto è lassù, davanti a Inter e Juve. Il doppio centravanti porta buoni risultati.

Paulo Dybala segna su rigore - Roma-Lecce - Serie A 2022/2023

Credit Foto Getty Images

Le pagelle del Lecce

Wladimiro FALCONE 6,5 - Romano, romanista, fa tutto quel che può per rovinare la festa alla propria squadra del cuore e quasi ci riesce: ottimi i suoi interventi su Zalewski e Shomurodov.
Valentin GENDREY 5,5 - Non gioca una gara malvagia, a dire il vero. Ha però sulla coscienza il mancato contrasto su Smalling, che lo sovrasta e va a segnare di testa.
Federico BASCHIROTTO 6 - Nonostante la sconfitta, non demerita. Anche se tenere testa ai campioni offensivi della Roma è una bella missione.
Samuel UMTITI 6 - Finalmente ha esordito in Serie A. Un debutto non semplice, ma tutto sommato positivo nonostante un momento di nervosismo nella ripresa.
Giuseppe PEZZELLA 5,5 - Gioca una partita prettamente difensiva, ma con le incursioni di Zalewski ha più di una difficoltà.
Joan GONZALEZ 5,5 - Piuttosto in ombra sia prima che dopo l'espulsione di Hjulmand. Baroni, non a caso, lo toglie all'intervallo (dal 46' Alexis BLIN 6 - Si fa preferire a Gonzalez, portando maggior peso in mezzo al campo)
Morten HJULMAND 5 - Esagerata la decisione di arbitro e VAR di cacciarlo? Forse. Di certo, il suo intervento imprudente condiziona in maniera totale l'intera partita del Lecce.
Kristoffer ASKILDSEN 5,5 - Strepitoso un suo recupero su Zaniolo nel primo tempo. Poi, però, rovina tocco col tocco su Abraham che determina il rigore del 2-1 (dal 71' Thorir HELGASON s.v.)
Gabriel STREFEZZA 6,5 - Segna il gol che illude il Lecce di poter strappare almeno un punto dall'Olimpico: non sarà così, ma per lui è una bella soddisfazione (dal 71' Federico DI FRANCESCO s.v.)
Assan CEESAY 5,5 - Deve trascorrere una serata complicata, brutta. Fa paura alla Roma, servito da Banda, poi si batte a vuoto contro la difesa di casa (dal 90' Remi OUDIN s.v.)
Lameck BANDA 6,5 - Quando punta l'uomo e parte in difficoltà è difficilmente contenibile. E nel primo tempo accade in più di un'occasione (dall'81' Lorenzo COLOMBO s.v.)
All. Marco BARONI 6 - Esce a testa alta nonostante la sconfitta, proprio come all'esordio contro l'Inter. Il suo Lecce sembra in grado di infastidire chiunque.

Tutte le maglie della nuova stagione della Serie A

Serie A
Roma-Karsdorp al capolinea: di nuovo assente ingiustificato
21/11/2022 ALLE 13:04
Serie A
Mou: "Karsdorp? Sa perché non è stato convocato. Abraham privilegiato"
13/11/2022 ALLE 17:17