Primo corridore finito fuori tempo massimo alla Vuelta. Matteo Moschetti, velocista della Trek Segafredo, ha concluso la 7a tappa, frazione con arrivo a Villanueva de Valdegovia, all'ultimo posto con un ritardo di 41 minuti spaccati rispetto al vincitore di giornata Michael Woods. Il tempo massimo della tappa odierna era il 16% in più rispetto al tempo del vincitore (3h48'16'') e quindi Moschetti sarebbe dovuto arrivare al traguardo con un ritardo massimo di 36'31''.
Niente da fare, la Giuria di corsa che ha dovuto sancire la conclusione della Vuelta per il corridore italiano. Ecco che restano solo 4 corridori azzurri alla tre settimane spagnola con la presenza di Mattia Cattaneo (15°), Davide Formolo (12°), Andrea Bagioli (28°) e Jakub Marezcko (160°). In totale, invece, sono 160 i corridori rimasti alla Vuelta dopo i ritiri di Jay McCarthy e Romain Seigle.
Vuelta di Spagna
0 positivi al Covid alla Vuelta, si può continuare
27/10/2020 A 11:14

Valverde fuggitivo, Carapaz tranquillo, vince Woods: gli highlights

Vuelta di Spagna
Vuelta 2020: ritiri, non partenti e squalificati
20/10/2020 A 17:28
Vuelta di Spagna
Vuelta 2020: tutte le tappe da Irún a Madrid
19/10/2020 A 23:19