E' Max Verstappen a vincere il Gran Premio di Abu Dhabi, ultima prova del Mondiale di Formula 1. L'olandese termina davanti alle due Mercedes di Bottas e Hamilton mettendo così fine al dominio delle frecce d'Argento in questa stagione travagliata ma alla fine dominata come sempre dalla casa di Stoccarda. Termina con un anonimo 14° posto anche l'avventura di Seb Vettel in Ferrari, anche oggi alle prese con una monoposto però a cui era difficile chiedere di più. Questi i voti con le pagelle ai protagonisti principali dell'ultimo GP di Formula 1 per la stagione 2020.

Max Verstappen (Red Bull-Honda) 1° classificato: voto 8

Pole position e vittoria come giusto premio per una stagione da unico in grado di stare negli scarichi delle Mercedes. Il solo ostacolo in futuro può essere l'inquietudine, la Red Bull non ha raggiunto le frecce nere come programmato e la motorizzazione post 2021 è ancora un mistero. Stimmate da campione.
GP Stati Uniti
GP degli Stati Uniti 2021 in Diretta tv e Live-Streaming
7 ORE FA

Max Verstappen (Red Bull) - GP of Abu Dhabi 2020

Credit Foto Getty Images

Valtteri Bottas (Mercedes) 2° classificato: voto 5,5

Con Hamilton azzoppato, pensa bene di perdere da Verstappen. Gara che rispecchia la stagione e lo certifica definitivamente come un non vincente.

Lewis Hamilton (Mercedes) 3° classificato: voto 5

Battuto in qualifica ed in gara sia da Verstappen che da Bottas in un week end anonimo, condizionato dagli strascichi del Covid che lo ha parecchio debilitato sul piano fisico. Col senno di poi, Toto Wolff avrebbe fatto bene a puntare ancora su Russell. Che è poi il motivo per cui Lewis ha preteso di salire in macchina pur non essendo al 100%.

Alexander Albon (Red Bull-Honda) 4° classificato: voto 6

Rispetto a Max Verstappen c'è ovviamente un abisso, ma in questo finale di stagione ha iniziato a fare ciò che la squadra gli chiede: essere il più veloce dopo Mercedes e Max e portare a casa punti. Chissà che non gli permetta di tenersi il volante della Red Bull per il 2021.

Lando Norris (McLaren-Renault) 5° classificato: voto 7

Velocissimo in qualifica, consistente in gara, si mette alle spalle il compagno Sainz e chiude la stagione con un acuto. Il futuro è suo, con Verstappen, Leclerc, Gasly e Russell rappresenta la generazione dei piloti che ci faranno divertire nei prossimi dieci anni.

Pierre Gasly (Alpha Tauri-Honda) 8° classificato: voto 7

Ormai è un habituè della zona punti, dopo la clamorosa vittoria a Monza non ha sbagliato praticamente nulla. E non è cosa da poco, considerata la bocciatura in Red Bull e la retrocessione nel team minore. Si è ricostruito una carriera che poteva essere chiusa. Highlander.

Kimi Raikkonen (Sauber-Alfa Romeo) 12° classificato: voto 7

Battuto ancora in qualifica da Giovinazzi, tira fuori una gara di spessore e chiude vicinissimo alla zona punti e davanti alle Ferrari. Non ha alcuna intenzione di smettere, e con gli sperabili cavalli del motore Ferrari 2021 potrebbe pure divertirsi.

Sebastian Vettel (Ferrari) - GP of Abu Dhabi 2020

Credit Foto Getty Images

Sebastian Vettel (Ferrari) 14° classificato: voto 6

Tra la lentezza della macchina e la strategia soffre parecchio al pari del compagno Leclerc. Ma il passo d'addio con la Ferrari è una gara gagliarda, soprattutto nella prima parte con gomme dure. Lascia Maranello come terzo pilota più vincente nella storia de Cavallino.

Hamilton, 36 anni da leggenda! Tutti i record di un fuoriclasse

Gran Premio di Turchia
Le pagelle: finalmente Bottas e Perez, motore Ferrari promosso
10/10/2021 A 15:54
Gran Premio di Turchia
Leclerc: "Pit stop troppo tardi", Binotto: "Tentato l'azzardo"
10/10/2021 A 15:17