Comincia con un buon venerdì l’ultimo weekend di gara stagionale di Max Verstappen, terzo classificato al termine della seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi 2020 dopo aver fatto segnare il miglior tempo in FP1. L’olandese della Red Bull ha impressionato positivamente soprattutto nelle simulazioni di passo gara, mentre per quanto riguarda il giro secco entrambe le Mercedes si sono dimostrate più competitive. Il 23enne nativo di Hasselt non è stato in grado di completare un giro veloce pulito su gomma soft (come del resto anche Bottas e Hamilton ), pagando sette decimi dalla prestazione di Valtteri Bottas nel time-attack.
Non male questo venerdì, ma niente di pazzesco – ha detto Verstappen ai microfoni di Sky Sports .
GP Abu Dhabi
Alfa Romeo in fiamme, il pompiere è Kimi Raikkonen
11/12/2020 A 14:50
C’è ancora un po’ di lavoro da fare per avvicinarci alle Mercedes, che sembrano molto forti qui, anche se non sono riuscito a completare un giro veloce con le gomme soft.
Comunque va bene così. I track limits all’ultima curva? In qualifica tutti sanno di non poter andare lì, quindi basta fare un po’ più di attenzione. Vedremo se anche gli altri piloti avranno qualcosa da dire a riguardo nel briefing di stasera. Oggi si cerca solo di trovare il limite per poi aggiustare il tiro in qualifica“.
erik.nicolaysen@oasport.it
Formula 1
Mick Schumacher in Formula 1: guiderà una Haas nel 2021
02/12/2020 A 08:17
GP Stati Uniti
GP degli Stati Uniti 2021 in Diretta tv e Live-Streaming
8 ORE FA