06/06/21 - 14:00
Risultato finale
GP Azerbaigian
LIVE
Baku City Circuit • Gara
avant-match

Gara

GP Azerbaigian – Segui LIVE su Eurosport la corsa di Formula 1, che è in programma il 14:00 alle 6 giugno 2021. La nostra diretta ti offre aggiornamenti minuto per minuto e dettagli sui momenti più importanti.
Consulta anche tutta l'attualità di Formula 1: competizioni, calendari, risultati.

    
30
Highlights 
 
 Rimuovi
 

51/51 - Arrivo in volata, vince Perez! Classifica finale:

  • Perez
  • Vettel
  • Gasly
  • Leclerc
  • Norris
  • Alonso
  • Tsunoda
  • Sainz
  • Ricciardo
  • Raikkonen

Hamilton dopo il lungo è 16°

 

51/51 - Inizia l'ultimo giro con Perez, Vettel, Gasly, Leclerc, Norris, Alonso.

 

50/51 - Partiti! Hamilton attacca Perez ma va lungo in curva 1! Inglese in fondo al gruppo.

 

16:13 - Macchine pronte in griglia. Si riparte per 2 soli giri.

 

16:10 - Col giro di formazione, partito ora, sarà un mini Gp di soli 2 giri.

 

16:08 - Macchine pronte per effettuare il giro di formazione partendo dai box, poi partenza.

 

15:56 - Alle 18.10 ripartirà la gara per i 3 giri conclusivi, probabilmente con partenza da fermo.

 

15:48 - L'orientamento sembra quello di ripartire e disputare un gara 'super sprint' di soli 3 giri. A breve la comunicazione ufficiale.

 

48/51 - Bandiera rossa. Gara interrotta a 3 soli giri dal termine. Si attende di capire se verranno completati o meno.

 

48/51 - Macchine chiamate a transitare in pit lane per l'incidente sul rettilineo principale. Con 4 giri al termine la gara potrebbe concludersi così, in passerella dietro la safety car. Classifica:

  • Perez
  • Hamilton
  • Vettel
  • Gasly
  • Leclerc
  • Tsunoda
  • Norris
  • Sainz
  • Ricciardo
  • Alonso
 

47/51 - Colpo di scena! Max Verstappen si schianta in rettilineo, anch'egli per lo scoppio di una delle gomme posteriori. Pilota illeso ma gara ovviamente finita per lui.

 

45/51 - Verstappen si riprende il giro veloce ed i relativi punti aggiuntivi.

 

43/51 - La classifica a 8 giri dal termine:

  • Verstappen
  • Perez a 4"
  • Hamilton a 5"2
  • Vettel a 8"
  • Gasly a 11"
  • Leclerc a 13"

Giro veloce al momento di Lewis Hamilton

 

40/51 - Verstappen ha rimesso 3" fra sé e Perez, che deve ancora guardarsi dagli attacchi di Hamilton. Poi lo scatenato Vettel, Gasly, Leclerc e Tsunoda, che ha la Ferrari nel mirino.

 

37/51 - Sainz ha passato Ricciardo ed è ora in zona punti al 9° posto.

 

36/51 - Sebastian Vettel scatenato supera anche Gasly ed è 4°!

 

36/51 - Gara ripartita. Verstappen mantiene la leadership così come Perez riesce a tenersi alle spalle Hamilton. Vettel infila Charles Leclerc al 5° posto. Nessuno ha voluto rischiare il cambio gomme per poi trovarsi nel traffico.

 

33/51 - Macchine in fila dietro la safety car con Verstappen, Perez, Hamilton, Gasly, Leclerc e Vettel nelle prime sei posizioni. Pit lane ancora chiusa, si attende di capire se qualcuno potrà o vorrà montare un set di gomme nuove.

 

32/51 - Safety Car in pista: botto di Lance Stroll che va a muro nel momento di rientrare ai box per il pit stop. Sembra si possa trattare di un cedimento della gomma posteriore sinistra. Pit lane al momento chiusa, poiché l'Aston Martin del canadese è ferma proprio vicino all'ingresso box.

 

30/51 - Verstappen allunga a 6" su Perenz e 9" su Hamilton. Quarto provvisorio Stroll. Poi si anima la lotta per il 5° posto (virtualmente il 4°) fra Gasly, Leclerc, Vettel, Tsunoda e Norris, tutti molto vicini.

 

28/51 - Sainz supera prima Giovinazzi e poi Alonso sul rettilineo del traguardo. Dopo l'errore, ora lo spagnolo è 12°

 

26/51 - Verstappen ha quasi 4" di vantaggio su Perez, che a sua volta tiene Hamilton a 2"5. Stroll non si è ancora fermato, essendo partito con gomme dure andrà più lungo possibile. Alle sue spalle Gasly con Leclerc che ha ritrovato ritmo per farsi sotto all'Alpha Tauri.

 

21/51 - Verstappen è al comando con circa 3" sul compagno Perez, che ha Hamilton ad 1". Stroll - ancora con le gomme di inizio gara - è a 8" da Lewis. Poi Gasly, Leclerc e Vettel.

 

19/51 - Si ferma finalmente Vettel, che lascia la leadership a Verstappen e torna in pista 7° alle spalle di Leclerc.

 

17/51 - Vettel e Stroll proseguono mantenendo un buon ritmo e provando evidentemente a giocarsi il bonus di una eventuale safety car. La classifica:

  • Vettel
  • Verstappen
  • Perez
  • Hamilton
  • Stroll
  • Gasly
  • Leclerc
  • Tsunoda
  • Norris
  • Bottas

Sainz con l'altra Ferrari è 14°

 

15/51 - Al comando c'è Vettel che non si è ancora fermato con l'Aston Martin. Leclerc soffre un po' alle spalle di Gasly che a sua volta non ha ancora effettuato il pit stop.

 

14/51 - Anche Perez si ferma e rientra in pista davanti a Lewis hamilton, Dunque Red Bull prima e seconda dopo i pit stop, con Verstappen al comando.

 

13/51 - Verstappen si ferma un giro dopo Hamilton, ma con pista libera ha girato velocissimo e rientra in pista davanti all'inglese. In testa c'è ora Perez seguito da Vettel.

 

12/51 - Braccato da Verstappen, Lewis Hamilton sceglie di fermarsi e montare gomme bianche. Sainz va lungo all'entrata del Casterllo e scivola in 15^ posizione.

 

11/51 - Pit stop anche per l'altra Ferrari di Sainz, che rientra 11^. Stessa strategia di Leclerc con gomme bianche dure.

 

10/51 - Leclerc paga con gomme già in difficoltà il ritmo dei primissimi giri, ed è il primo a fermarsi per montare gomme bianche dure. Il ferrarista torna in pista al 10° posto.

 

8/51 - Anche Perez passa Leclerc, che ora può finalmente iniziare a pensare al proprio ritmo gara. Verstappen va all'attacco di Hamilton, ed ora la Red Bull può pensare a strategie differenti con le due macchine negli scarichi della Mercedes..

 

7/51 - Leclerc perde il Drs di Hamilton e subisce l'attacco e il sorpasso di Verstappen sul traguardo. La classifica:

  • Hamilton
  • Verstappen
  • Leclerc
  • Perez
  • Gasly
  • Sainz
  • Alonso
  • Tsunoda
  • Vettel
  • Bottas
 

5/51 - Anche in questo giro la Red Bull, evidentemente non troppo scarica aerodinamicamente, non riesce ad attaccare la Ferrari a parità di Drs. Al momento non scappa però nemmeno Hamilton, che offre sempre a sua volta il Drs a Leclerc.

 

4/51 - Verstappen prova un primo attacco anch'egli alla fine del rettilineo, ma anche Leclerc può sfruttare il Drs e per ora resiste. Dietro Verstappen anche Perez è molto veloce. Il primo ritiro è per l'Alpine di Esteban Ocon.

 

3/51 - Hamilton prende la scia di Leclerc all'inizio del rettilineo finale e supera la Ferrari. Ora tocca a Verstappen affrettare i tempi per non lasciare scappare la Mercedes dell'inglese.

 

14:05 - Partiti! Start ineditamente lineare, con tutti i piloti che scelgono un avvio prudente e mantengono le posizioni. Unico brivido, un bloccaggio di Sainz in curva 2. Avanza Perez, che è già 4° alle spalle di Verstappen e davanti allo stesso Sainz.

 

14:03 - Macchine schierate in griglia in attesa del semaforo verde per la partenza del Gp di Azerbaigian. Leclerc e Hamilton in prima fila, poi Verstappen, Gasly, Sainz e Perez, che ha sfruttato l'arretramento di tre posizioni di Lando Norris.

 

14:00 - Partito il giro di ricognizione senza inconvenienti.

 

13:55 - Giornata leggermente meno calda rispetto alle qualifiche di ieri, e qualche timore per il graining delle gomme. Specie Leclerc, nel long run di venerdì, ha avuto diverse difficoltà nella gestione degli pneumatici. Attenzione al primo giro, dove i contatti sono più che probabili, ed al lunghissimo rettilineo finale (oltre due chilometri), dove il ferrarista dovrà faticare a tenere dietro i motori Honda e Mercedes. Impossibile non considerare almeno un ingresso della safety car durante tutto l'arco della gara su un circuito in cui i muri - specie alla famigerata curva 15 - non perdonano.

 

13:52 - Buongiorno e bentrovati su Eurosport per la diretta del Gp di Azerbaigian, sesta prova del Mondiale 2021 sul circuito cittadino di Baku. Charles Leclerc su Ferrari in pole position, poi Hamilton e Verstappen. Ovviamente nel box rosso c'è grande soddisfazione per la seconda pole consecutiva dopo Monaco, ma sul ritmo gara le Red Bull e a tratti anche la Mercedes di Hamilton sono apparse più veloci della SF21.