05/06/21 - 14:00
Risultato finale
GP Azerbaigian
LIVE
Baku City Circuit • Qualifiche
avant-match

Qualifiche

GP Azerbaigian – Segui LIVE su Eurosport la corsa di Formula 1, che è in programma il 14:00 alle 5 giugno 2021. La nostra diretta ti offre aggiornamenti minuto per minuto e dettagli sui momenti più importanti.
Consulta anche tutta l'attualità di Formula 1: competizioni, calendari, risultati.

    
30
Highlights 
 
 Rimuovi
 

Dunque Charles Leclerc conquista la seconda pole position consecutiva. Ottima seconda posizione, viste le difficoltà, per Lewis Hamilton. Verstappen è il meno contento, partirà terzo ed avrà il compagno Perez (7°) piuttosto lontano. La griglia di partenza:

  • Leclerc
  • Hamilton
  • Verstappen
  • Gasly
  • Sainz
  • Norris
  • Perez
  • Tsunoda
  • Alonso
  • Bottas
 

15:22 - Ed è ancora bandiera rossa! Tsunoda va a muro nello stesso punto di Ricciardo e Carlos Sainz, che sopraggiunge alle sue spalle, va in testa coda per evitarlo. La qualifica si chiude qui e Charles Leclerc con la Ferrari è in pole position.

 

15:19 - Nel suo unico tentativo e con la scia del compagno Tsunoda Pierre Gasly si infila in quarta posizione. Parrte il secondo tentativo per gli altri.

 

15:15 - Primo tentativo con Charles Leclerc che sfrutta la scia dei piloti Mercedes davanti a sé per arpionare il miglior tempo con un 1'41"218 difficilmente replicabile. Hamilton, sfruttando a sua volta la scia di Bottas, è infatti staccato di 2 decimi. Poi Verstappen, Sainz, Norris e Perez.

 

15:10 - Macchine in pista per la Q3 che decreterà la griglia di partenza del Gp.

 

15:02 - Daniel Ricciardo nel muro in curva 4, altra bandiera rossa e Q2 che si chiude qui. Alonso entra in Q3 col decimo tempo, bene anche Tsunoda col 5°. Gli esclusi sono:

  • Vettel
  • Ocon
  • Ricciardo
  • Raikkonen
  • Russell
 

14:52 - Primo tentativo con Verstappen davanti a Perez, Hamilton, Leclerc, Sainz e Norris, tutti e sei in poco più di un decimo. Bene anche Vettel e Alonso.Al momento rischiano l'eliminazione Ricciardo e Tsunoda.

 

14:45 - Parte la Q2 con 15 macchine in pista. Si annuncia battaglia sia per i primi, sia per l'accesso alla top ten ed alla Q3. Per il primo tentativo gomme rosse morbide per tutti, nessuno azzarda la media gialla.

 

14:39 - Hamilton piazza il miglior tempo davanti alle Red Bull. Bottas è 10°. Gli esclusi sono:

  • Latifi
  • Schumacher
  • Mazepin
  • Giovinazzi
  • Stroll

Lando Norris piazza il 5° tempo proprio sulla bandiera a scacchi della Q1, ma resta sotto investigazione e verrà giudicato a fine qualifiche.

 

14:35 - Hamilton si infila tra le due Ferrari, Bottas è 9°. Lando Norris è a rischio col 14° tempo, e per di più è sotto investigazione per la precedente procedura di bandiera rossa.

 

14:28 - Terzo semaforo verde per la Q1, i piloti ancora senza tempo avranno a disposizione 9 minuti e 22 secondi.

 

14:20 - Di nuovo bandiera rossa, questa volta è Antonio Giovinazzi che picchia duro a sua volta in curva 15, già fatale a Leclerc e Verstappen nelle libere e a Lance Stroll poco fa. Le due Red Bull precedono le Ferrari di Sainz e Leclerc, i piloti Mercedes sono ancora senza crono in Q1.

 

14:15 - Riparte la qualifica con tutti i piloti in cerca del primo crono a parte il ferrarista Leclerc, che potrebbe avere già sistemato la pratica Q1. Lance Stroll su Aston Martin partirà ovviamente dall'ultima casella della griglia di partenza del Gp.

 

14:04 - C'è subito bandiera rossa con sospensione della Qualifica per un botto di Lance Stroll, che rompe la sospensione e deve essere rimosso dal tracciato. L'unico ad aver fatto segnare un tempo è Charles Leclerc su Ferrari.

 

14:00 - Semaforo verde in pit lane e macchine in pista per la Q1. La lunghezza del tracciato ed il rettilineo da oltre 2 km dovrebbero ridurre i problemi di traffico, per quanto nella parte centrale sia necessaria tutta la perizia del caso viste le numerose curve cieche e la strettissima zona del castello.

 

13:55 - Buongiorno e bentrovati su Eurosport per le qualifiche del Gp di Azerbaigian sul circuito cittadino di Baku, sesta prova del Mondiale 2021. Le libere hanno evidenziato una Red Bull in gran forma (ma Verstappen in mattinata è andato a muro), una Ferrari molto veloce sul giro secco ma con qualche problema in più sul consumo gomme, ed una Mercedes in difficoltà di grip col solo Hamilton in grado di tenere il passo gara dei primi. Bene anche Alpha Tauri e Alpine, con un Alonso ritrovato.