07/05/22 - 22:00
Risultato finale
GP Miami
LIVE
Miami International Autodrome • Qualifiche
avant-match

Qualifiche

GP Miami – Segui LIVE su Eurosport la corsa di Formula 1, che è in programma il 22:00 alle 7 maggio 2022. La nostra diretta ti offre aggiornamenti minuto per minuto e dettagli sui momenti più importanti.
Consulta anche tutta l'attualità di Formula 1: competizioni, calendari, risultati.

    
30
Highlights 
 
 Rimuovi
23:07 

Pole position per Charles Leclerc e prima fila tutta rossa per il Gp di Miami in programma domani alle 21:30 ora italiana. Questa la griglia di partenza.

  • Leclerc (Ferrari)
  • Sainz (Ferrari)
  • Verstappen (Red Bull)
  • Perez (Red Bull)
  • Bottas (Alfa Romeo)
  • Hamilton (Mercedes)
  • Gasly (Alpha Tauri)
  • Norris (McLaren)
  • Tsunoda (Alpha Tauri)
  • Stroll (Aston Martin)
Q3 23:04

Errore di Verstappen nel giro decisivo! Le Ferrari si prendono la prima fila con Leclerc e Sainz davanti alle Red Bull. Poi Bottas su Alfa Romeo che riesce a mettersi alle spalle Hamilton.

Q3 22:58 

Macchine di nuovo in pista a 3 minuti e mezzo dalla bandiera a scacchi per l'ultimo e forse decisivo tentativo.

Q3 22:55 

Primo tentativo con Verstappen, Leclerc e Sainz racchiusi in meno di un decimo. L'olandese è il primo a scendere sotto l'1'29". Poi Perez a mezzo secondo.

Q3 22:50 

Parte la Q3 che determinerà la prima storica pole position del Gp di Miami e la griglia di partenza dei primi 10.

Charles Leclerc durante le libere 3 del GP di Miami di Formula 1 - Mondiale 2022
Q2 22:44 

La Q2 si chiude con Leclerc che precede Verstappen di 72 millesimi, poi Norris, Perez e Sainz. le Red Bull sono rimaste ai box nel secondo tentativo, riallineandosi alla Ferrari sul numero di treni di gomme nuove a disposizione. Elimimanzioni eccellenti. Gli esclusi sono infatti:

  • Alonso (Alpine)
  • Russell (Mercedes)
  • Vettel (Aston Martin)
  • Ricciardo (McLaren)
  • Schumacher (Haas)
Q2 22:38 

Con gomme nuove Leclerc torna davanti a tutti, a rischio le McLaren che sono al momento fuori dai dieci.

Q2 22:32 

Verstappen e Perez si mettono davanti a Sainz e Leclerc, che pagano circa mezzo secondo alle gomme nuove delle Red Bull ma avranno un treno di gomme morbide in più per la gara. Quinto è Lewis Hamilton.

Q2 - 22:28 

Partita la Q2. Le Ferrari sono in pista per il primo tentativo con gomme usate.

22:22 

Hamilton mette la sua Mercedes al 5° posto, la Q1 si chiude con Leclerc davanti a Verstappen, Perez e Sainz.

Gli eliminati:

  • Magnussen (Haas)
  • Zhou (Alfa Romeo)
  • Albon (Williams)
  • Latifi (Williams)
22:13 

Leclerc e Sainz portano le Ferrari davanti alle Red Bull. In fondo c'è ancora Bottas senza tempo, a rischio eliminazione con le Williams e con Lewis Hamilton, che ha un tempo alto.

22:09 

Primo tentativo con Verstappen e Perez davanti a tutti, poi Russell e le Ferrari con le McLaren. Gomme che comunque consentono degli stint lunghi, con più di un tentativo a disposizione per trovare il giro buono.

22:00

Semaforo verde in pit lane e via alla Q1. In pista 19 monoposto: manca l'Alpine di Esteban Ocon, che è andato a sbattere in mattinata nello stesso punto in cui lo aveva fatto Sainz ieri, incrinando irrimediabilmente il telaio. Il francese domani partirà ultimo.

21:31 

Nelle tre sessioni di prove libere bene Charles Leclerc su Ferrari, mentre l'altra rossa di Carlos Sainz è andata a muro nelle FP2. problemi di temperature sulla Red Bull di Verstappen, che sembra però aver risolto nelle FP3, mentre l'altra Red Bull di Perez è stata sempre veloce. Bene la Mercedes venerdì, soprattutto con Russell, ma nuovamente in difficoltà nella terza sessione. Alle ore 22:00 il semaforo verde in pit lane per l'inizio delle qualifiche che andranno a formare la griglia di partenza del primo Gp di Miami della storia della F1.

21:30 

Buona serata e ben trovati su Eurosport per la diretta delle qualifiche del Gp di Miami di Formula 1, quinta prova del Mondiale 2022. Si corre per la prima volta sul nuovissimo tracciato cittadino ricavato intorno all'Hard Rock Stadium della città della Florida. Pista interessante, al di là della location e dell'esuberanza coreografica dentro e fuori il tracciato. Due rettilinei molto lunghi (e 3 zone Drs), una serie di curve veloci ed una parte breve ma molto lenta. I punti di sorpasso non mancano, ma nel corso del week end l'asfalto, molto sporco fuori dalla traiettoria ideale, ha celato diverse insidie per i piloti.