Mikael Kingsbury ha confermato i favori del pronostico e si è laureato Campione Olimpico nelle moguls a PyeongChang 2018. Dopo l’argento conquistato a Sochi 2014, il 25enne canadese è riuscito a ribadire la sua incredibile supremazia in questa specialità dello sci freestyle: il nordamericano si sta infatti involando verso la conquista dell’ottava Coppa del Mondo consecutiva e oggi ha dominato la prova con un perentorio 86.63, surclassando tutta la concorrenza che non è mai riuscita a contrastarlo.

Al secondo posto il 23enne australiano Matt Graham (82.57) che negli ultimi anni è sempre stato il comprimario di Kingsbury. Bronzo a sorpresa per il giapponese Daichi Hara (82.19): il 20enne del Sol Levante si è ben comportato nel corso dell’intera giornata e ha meritatamente conquistato la gioia del podio. Quarto il canadese Marc-Antoine Gagnon (77.02), quinto lo statunitense Casey Andringa (75.50), sesto il norvegese Vinjar Slatten (33.61).

PyeongChang
Freestyler canadese ruba un'auto a PyeongChang: arrestato e poi rilasciato
25/02/2018 A 22:17
PyeongChang
Doppietta Canada nello ski cross con Serwa e Phelan: terza Smith, delusione Naeslund
23/02/2018 A 03:00