Luca Marini sarà ufficialmente un pilota di MotoGP. L'annuncio è ufficiale: il 23enne monterà in sella alla Ducati del team Avintia per il Mondiale 2021 della classe regina. Il marchigiano, al momento terzo nella classifica del campionato Moto2 a 23 punti di distacco dal leader Sam Lowes, affiancherà Enea Bastianini nella squadra di Raul Romero guidata da Ruben Xaus. I due piloti sostituiranno così Johann Zarco (il quale traslocherà in Ducati Pramac) e di Tito Rabat (si sposterà in Superbike, sempre con la scuderia di Borgo Panigale).
Luca Marini, quest’anno capace di vincere tre gare e di restare a lungo in testa alla classifica prima degli ultimi tre passaggi a vuoto (appena cinque punti in tre gare), potrà così correre in MotoGP insieme al fratello Valentino Rossi, il quale esordirà in Yamaha Petronas. Il centauro italiano, attualmente in forza allo Sky Racing Team VR46, avrà una ghiotta occasione e potrà dimostrare tutto il suo talento: servirà un periodo di apprendistato in top-class, ma piano piano potrebbe davvero diventare competitivo con la Rossa e cercare di togliersi delle soddisfazioni importanti.
MotoGP
Espargarò davanti a tutti nei test: Morbidelli 7°, Rossi 14°
06/03/2021 A 19:09
Il passaggio di Marini in MotoGP è avvenuto grazie alla cessione del Team VR46 di Moto3 per la prossima stagione alla stessa Avintia, a parziale copertura dei costi d'ingaggio del "fratello d'arte", come aveva rivelato qualche giorno fa Carlo Pernat a gpone.com. La trattativa si è dunque chiusa e così Marini e Bastianini hanno potuto posare in foto insieme al patron di Avintia, a Gigi Dall'Igna (dg di Ducati Corse) e Paolo Ciabatti (ds del team Ducati). Resterà invece il Team Vr46 di Moto2.
stefano.villa@oasport.it

Valentino Rossi, verso l'infinito e oltre: la leggenda sempre sul podio da 25 anni

MotoGP
Valentino Rossi, 42 anni di una leggenda non ancora sazia
15/02/2021 A 17:36
MotoGP
Davide Brivio: "Valentino Rossi disse no alla Suzuki"
25/01/2021 A 20:35