Si conclude con un buon terzo posto di classe l’avventura di Valentino Rossi nella 12 Ore del Golfo 2021, prima prova endurance automobilistica della stagione. Il “Dottore”, insieme al fratello Luca Marini e all’amico Alessio “Uccio” Salucci, ha disputato una gara all’attacco sfruttando al meglio le disavventure altrui e tagliando il traguardo in quarta posizione overall al Bahrain International Circuit di Sakhir.

MotoGP
Valentino Rossi al volante di una Ferrari alla 12h del Golfo
08/01/2021 A 07:30

La Ferrari 488 GT3 #46, dopo l’ottava piazza assoluta delle qualifiche (quinta Pro-Am), è risalita fino alla quinta posizione di metà evento per poi agguantare il quarto posto conclusivo in seguito alla penalizzazione della Bentley Continental GT3 #31. L’equipaggio targato VR46 si è dunque ben comportato, limitando gli errori e mantenendo un ritmo abbastanza costante ma troppo lento per poter impensierire i team più competitivi del lotto.

Alla fine la vittoria è andata alla Mc Laren 720S GT3 #33 di Ben Barnicoat/Isa Bin Abdulla Alkhalifa/Martin Kodrić, dominatrice incontrastata dell’evento nonostante un problema tecnico accusato a mezz’ora dal termine delle prime 6 ore di gara. Un trionfo quasi mai in discussione, per l’unico equipaggio Pro rimasto in corsa dopo il ritiro della McLaren “gemella” #7 materializzatosi dopo appena 60′ per un guasto al turbo.

Seconda piazza overall e trionfo di classe Pro-Am per la Porsche 911 GT3 R #67 di Roberto Pampanini/Mauro Calamia/Stefano Monaco, che ha tagliato il traguardo con un giro di ritardo rispetto ai vincitori avendo però la meglio sulla Mercedes AMG GT3 #3, terza assoluta e seconda Pro-Am con John Loggie/Chris Froggatt/Callum MacLeod che hanno percorso due tornate in meno rispetto ai battistrada.

Valentino Rossi, verso l'infinito e oltre: la leggenda sempre sul podio da 25 anni

MotoGP
Dovizioso: "Lorenzo mi attacca: che problemi ha?"
26/12/2020 A 07:56
MotoGP
Briatore a Valentino Rossi: "L'età conta, è ora di smetterla"
16/12/2020 A 17:29