Una domenica diversa tra amici, a parlare di moto, di velocità e soprattutto a respirare il calore, l’entusiasmo e la vicinanza di chi, al netto dei successi, della fama e dei titoli mondiali vinti, proprio come te vive per la velocità e per le moto. E’ questo il bellissimo regalo che Valentino Rossi ha voluto fare a Bryan Toccaceli, giovane pilota sammarinese vittima - lo scorso mercoledì 1° maggio 2018 - di un gravissimo incidente durante un allenamento in moto sulla pista della Baldasserona che lo ha lasciato paralizzato e lo ha costretto ad affrontare una lunga riabilitazione presso l’Ospedale di Montecatone.
Una vicenda che in questi mesi ha portato tantissimi piloti, del motomondiale e non, a prodigarsi in numerose iniziative per raccogliere fondi a sostegno del crossista romagnolo. Anche il leggendario nove volte campione del mondo ha voluto fare qualcosa di concreto per Bryan, invitandolo ieri nella propria abitazione di Tavullia a un pranzo a cui hanno partecipato tanti piloti della Riders Academy e diversi amici del Dottore.
MotoGP
Valentino Rossi: "La Yamaha deve prendere esempio dalla Ducati per tornare a vincere"
07/01/2019 A 18:32
Da Niccolò Antonelli a Andrea Migno, da Bulega, Bezzecchi, Manzi fino a Baldassarri e Pasini: nessuno è voluto mancare e perdersi l’occasione di trascorrere qualche ora con questo autentico guerriero, che nonostante le grandi difficoltà continua a lottare col sorriso.
Valentino si è dimostrato una persona veramente eccezionale – ha dichiarato la mamma di Bryan, Sabrina a San Marino RTV - è stato veramente gentile, abbiamo pranzato con lui e gli altri piloti. Ha voluto fortemente trascorrere un po’ di tempo con Bryan, in assoluta tranquillità prima del ritorno a Montecatone.
MotoGP
Quartararo dopo l'operazione: "A Le Mans sarò al 100%"
05/05/2021 A 16:51
MotoGP
Quartararo operato di sindrome compartimentale: ci sarà a Le Mans
04/05/2021 A 22:12