Effetto sorpresa. Federica Pellegrini non è stata solo una campionessa assoluta in piscina per riscontri ottenuti, ma anche per il modo in cui è riuscita ottenerli. Nelle sue mille imprese la capacità di sorprendere l’ha spesso accompagnata e, anche in procinto di far calare il sipario sulla propria carriera, la campionessa di Spinea si è concessa un altro colpo imprevedibile.
Il riferimento è alla presenza di Federica nei prossimi campionati italiani di vasca corta, previsti dal 30 novembre al 1° dicembre, nel consueto scenario dello Stadio del Nuoto di Riccione. Una manifestazione che precederà i Mondiali nella piscina da 25 metri di Abu Dhabi (16-21 dicembre).
Nuoto
Nuoto, i convocati dell’Italia per i Mondiali in vasca corta 2022
15/11/2022 ALLE 21:59
Non ci si aspettava una presenza di Pellegrini, visto che era stato annunciato che la sua ultima competizione in carriera sarebbe stata la ISL, ovvero l’International Swimming League. L’azzurra ben si sta disimpegnando nella cosiddetta ‘Champions League’ del nuoto e tra le fila degli Aqua Centurions è pronta ad affrontare nuove prove nei playoff il 27-28 novembre.
Come invece annunciato dal sito della Federnuoto, tra i 448 atleti sui blocchi di partenza ci sarà anche la fuoriclasse nostrana, iscritta ai 50, 100 e 200 stile libero. Un saluto che l’azzurra vuole regalare al proprio pubblico nel contesto di un Assoluto? Vedremo.
Nuoto
Mondiali vasca corta: tutti gli italiani già qualificati
13/11/2022 ALLE 11:51
Nuoto
Paltrinieri trionfa nella 10 km di Eilat! 5° Domenico Acerenza
12/11/2022 ALLE 09:22