Federico Pellegrino è stato eliminato nella semifinale della spint in tecnica classica dei Mondiali 2021 di sci di fondo, incominciati oggi a Oberstdorf (Germania). L’azzurro ha concluso all'undicesimo posto e ha commentato la sua prova ai microfoni della Fisi: "Anche oggi sono stato lì a giocarmi una posizione di prestigio seppure in tecnica classica, ho dato il massimo. Mi sono preparato due anni per questa gara, ho un pizzico di delusione per il risultato ma non per l’impegno che abbiamo profuso in tutto questo periodo di avvicinamento. Oggi ho avuto tanti avversari più forti di me, i norvegesi hanno dimostrato il loro valore, sono nettamente i più forti, il risultato è giusto“.

Pellegrino non fa il miracolo: si ferma in semifinale

Il valdostano ha poseguito: “Mi rende orgoglioso comunque il fatto di essere arrivato almeno in semifinale in tutte e sei le sprint iridate a cui ho partecipato, oggi ho capito il valore dell’argento conquistato alle Olimpiadi coreane tre anni fa nella sprint in classico. Adesso pensiamo alla team sprint di domenica , l’obiettivo rimane la medaglia perché di Norvegia ce ne sarà solamente una e anche Francesco De Fabiani dopo la caduta odierna avrà tanta voglia di riscatto”.
Mondiali
Bolshunov lancia il bastoncino e scoppia in lacrime
07/03/2021 A 15:03

Tripletta Norvegia: Klaebo rivince il Mondiale

Mondiali
Klaebo vince ma viene squalificato, rabbia di Bolshunov
07/03/2021 A 14:43
Mondiali
Al traguardo da sola: Johaug oro nella gara più dura
06/03/2021 A 13:24