Quando è sereno e rilassato, è di un’altra categoria. Almeno per questo tipo di tornei. D’accordo, i precedenti recitavano già un impietoso 7-0, sintomo evidente di un avversario che proprio non gli dava fastidio, ma dietro al 6-2, 6-2 con cui Fabio Fognini ha battuto lo spagnolo Albert Ramos c’è stata una partita dall’ottimo livello tecnico.
In un’oretta e un quarto il ligure ha dominato un avversario che ha più volte provato a reagire e mettersi in partita, ma che è sempre stato rispedito al mittente in ogni suo tentativo. Fognini è arrivato così con merito in semifinale all’ATP 250 di Mosca, piazzando quella che di fatto è la terza semi stagionale dopo Monaco di Baviera (terra) e Umago, torneo quest’ultimo poi vinto e unico titolo ATP del tutto sommato negativo anno 2016.
ATP, Monte Carlo Doppio
Fognini perde le staffe nel doppio: "Non dirmi ca***te"
17/04/2021 A 07:40
Nella semifinale di sabato Fognini troverà il tedesco Philipp Kohlschreiber, già incontrato quest'anno proprio nella semifinale di Monaco (Fabio ko per 6-1, 6-4) e in vantaggio nei precedenti per 4-1. Fognini proverà a invertire la rotta, magari forte del proprio momento positivo e non esattamente di quello splendido di Kohlschreiber, che ha vinto a Mosca per la prima volta da luglio a questa parte due partite consecutive in un torneo ATP.
ATP, Monte Carlo
Fabio Fognini abdica: Ruud conquista la semifinale
16/04/2021 A 13:39
ATP, Monte Carlo
Fognini-Ruud, in palio la semifinale: quando e dove vederla
15/04/2021 A 18:15