Niente da fare per Jasmine Paolini nel secondo turno del WTA 500 di Charleston. Sulla terra rossa statunitense la nativa di Castelnuovo di Garfagnana (n.48 al mondo) viene sconfitta dalla padrona di casa Jessica Pegula (testa di serie n.6) con un netto 6-2 6-1 in un’ora e due minuti di gioco. La statunitense troverà agli ottavi di finale la connazionale Coco Vandeweghe (n.168 al mondo).

La cronaca del match

L’inizio di partita è in favore di Paolini, che strappa subito il servizio all’avversaria e si porta sul 2-0.Pegula non ci sta e reagisce trovando prima il controbreak e poi il 2-2. La statunitense non si ferma però qui e trova altri due break nei successivi game (5-2). L’azzurra non riesce a rialzarsi dal momento nero ed è dunque costretta a cedere il primo set con un netto 6-2.
WTA, Charleston
Jasmine Paolini liquida Gabriela Lee e si regala Jessica Pegula
04/04/2022 A 21:54
A Paolini non va di certo meglio all’inizio di secondo parziale: Pegula ruba due volte la battuta all’italiana e vola velocemente sul 3-0. L’azzurra prova a reagire recuperando un break, ma poi si fa strappare nuovamente il servizio (4-1). A questo punto l’inerzia è tutta in favore della statunitense che conquista altri due game e chiude il set con un agile 6-1.
A fine partita sono 7 i break vinti da Pegula contro i 2 conquistati dall’azzurra. La numero 13 al mondo termina la sfida con il 61% dei punti ottenuti con la prima in campo (contro il 45% di Paolini) e il 55% con la seconda (contro il 25% della sua avversaria). I punti totali vinti dalle due tenniste sono 59 per la statunitense e 37 per la nostra portacolori.

Paolini di classe: il suo rovescio brucia Azarenka

WTA, Charleston
Swiatek, dopo il titolo a Miami il forfait: non ci sarà a Charleston
03/04/2022 A 11:48
ATP, Roma
Djokovic papà cuore d'oro: "La dedico a mio figlio, oggi la sua prima partita"
15 ORE FA