La numero uno del mondo contro la campionessa in carica. L’ultimo atto delle WTA Finals 2019 vedrà sfidarsi Ashleigh Barty ed Elina Svitolina, che in semifinale hanno sconfitto rispettivamente Karolina Pliskova e Belinda Bencic.
L’australiana si è imposta in quello che era il match più atteso della giornata. Si affrontavano, infatti, le prime due del ranking mondiale, con Barty che ha superato Pliskova in rimonta in tre set con il punteggio di 4-6 6-2 6-2 dopo quasi due ore di gioco.
Nel primo set è decisivo un solo break, quello conquistato dalla ceca nel quinto game. Il secondo set vede un monologo della numero uno del mondo, che toglie per due volte il servizio all’avversaria. Si va al terzo set, che viene deciso dal break ottenuto da Barty nel sesto gioco e poi difeso fino alla fine dall’australiana.
Wimbledon
Cadono teste: fuori Svitolina e Sakkari. Ne approfitta Barty
01/07/2021 A 14:52

Bencic, problemi al piede: festa Svitolina

Un problema al piede ha messo fine ai sogni di Belinda Bencic. La svizzera si è ritirata nel terzo set contro Elina Svitolina, che dunque si è qualificata nuovamente per l’atto conclusivo delle Finals. Il ritiro è arrivato sul 4-1 nel terzo set in favore dell’ucraina.
Nel primo set si era imposta Bencic per 7-5. Break e controbreak tra sesto e settimo gioco, con il break poi decisivo nel dodicesimo game da parte dell’elvetica. Subito break nel secondo set in apertura di Svitolina e poi replicato nel nono gioco (6-3), mentre nel terzo la numero otto del mondo ha subito allungato sul 4-1, momento in cui è arrivato il ritiro.
Wimbledon
Serena Williams nel lato di Barty, Kvitova-Stephens al 1° turno
25/06/2021 A 10:10
Roland Garros
Svitolina eliminata da Krejcikova, avanti con Stephens e Swiatek
05/06/2021 A 12:17