La XXXII edizione dei Giochi olimpici estivi si disputerà dal 23 luglio all'8 agosto 2021 a Tokyo, un anno dopo rispetto al programma originario a causa del rinvio dovuto alla pandemia globale del Covid-19. Saranno presenti atleti di 33 sport diversi, per un totale di 50 discipline e 339 eventi che assegneranno le medaglie. Questo è il programma completo dei tornei di tiro (a segno e a volo), con atleti qualificati, eventi in calendario e alcune curiosità.

Jessica Rossi: "A Tokyo per cancellare Rio 2016"

Sede e gare in programma

Tokyo 2020
JESSICA ROSSI: "SI VINCE E SI PERDE PER UN PIATTELLO, AVVERSARIE TOP"
21 ORE FA
Le gare di tiro sono in programma dal 24 luglio al 2 agosto all'Asaka Shooting Range di Tokyo. Sono previsti in tutto quindici eventi: dieci nel tiro a segno (carabina libera 3 posizioni 50 metri maschile e femminile, carabina 10 metri aria compressa maschile, femminile e misto, pistola 25 metri femminile, pistola automatica 25 metri maschile, pistola 10 metri maschile, femminile e misto) e cinque nel tiro a volo (trap maschile, femminile e misto, skeet maschile e femminile). Nel trap (o fossa olimpica) bisogna colpire un piattello lanciato dal basso verso l'alto, con traiettoria sconosciuta e con due colpi a disposizione. Nello skeet si ha un solo colpo e la distanza dalla linea di tiro è inferiore.

Qualificazione

I pass totali per le gare olimpiche di Tokyo sono 360, 180 per genere. Il primo evento di qualificazione sono stati i Mondiali ISSF (International Shooting Sport Federation) del 2018, mentre a seguire hanno assegnato i pass anche tornei di qualificazione continentale e le gare di Coppa del Mondo. Dodici posti sono riservati al Giappone (uno per ogni gara individuale), 24 vengono assegnati su invito di un'apposita Commissione tripartita, mentre gli slot rimanenti sono assegnati tramite il ranking mondiale aggiornato al 6 giugno 2021. Con eccezione del ranking, tutti i posti vengono assegnati al singolo Comitato olimpico e non allo specifico atleta.

Calendario

24 luglio - carabina 10 metri aria compressa femminile e pistola 10 metri maschile
25 luglio - carabina 10 metri aria compressa maschile, pistola 10 metri femminile, qualificazioni skeet maschile e femminile
26 luglio - finale skeet maschile e femminile
27 luglio - carabina 10 metri aria compressa misto, pistola 10 metri misto
28 luglio - qualificazioni trap maschile e femminile
29 luglio - finale trap maschile e femminile, qualificazioni pistola 25 metri femminile
30 luglio - finale pistola 25 metri femminile
31 luglio - carabina libera 3 posizioni 50 metri femminile, trap a squadre
1° agosto - qualificazione pistola automatica 25 metri maschile
2 agosto - finale pistola automatica 25 metri maschile, carabina libera 3 posizioni 50 metri maschile

L'Italia

La squadra azzurra vola a Tokyo con diverse frecce al suo arco. Questi i pass ottenuti: carabina libera 3 posizioni 50 metri maschile (conquistato da Marco De Nicolo e da Lorenzo Bacci), carabina 10 metri aria compressa maschile (conquistato da Marco Suppini), pistola automatica 25 metri maschile (conquistato da Riccardo Mazzetti e Tommaso Chelli), pistola 10 metri maschile (conquistato da Paolo Monna), carabina libera 3 posizioni 50 metri femminile (conquistato da Sofia Ceccarello), trap maschile (conquistato da Mauro De Filippis), trap femminile (conquistato da Jessica Rossi e Silvana Stanco), skeet maschile (convocati Tammaro Cassandro e Gabriele Rossetti), skeet femminile (convocate Diana Bacosi e Chiara Cainero).

Storia

Il tiro ha debuttato ai Giochi Olimpici già ad Atene 1896 ed è sempre stato nel programma con l'eccezione di Saint Louis 1904 e Amsterdam 1928. Nelle prime edizioni non c'erano delle regole ufficiali e nel 1900 vennero usati anche dei piccioni come bersaglio mobile. Gli eventi esclusivamente femminili furono introdotti a Los Angeles 1984. Nel medagliere complessivo all time, comprendente sia tiro a segno che tiro a volo, spiccano gli Stati Uniti, con 120 podi e 54 ori. L'Italia è quarta nella classifica perpetua, con 16 ori, 15 argenti e 11 bronzi, per un totale di 42 medaglie. Questi i successi azzurri: nel tiro a segno Renzo Morigi (pistola fuoco rapido 25 m Los Angeles 1932), Roberto Di Donna (pistola aria 10 m Atlanta 1996), Niccolò Campriani (carabina ad aria 10 m a Rio 2016, carabina 50 m 3 posizioni a Londra 2012 e Rio 2016); nel tiro a volo Galliano Rossini (trap Melbourne 1956), Ennio Mattarelli (trap Tokyo 1964), Angelo Scalzone (trap Monaco 1972), Luciano Giovannetti (trap Mosca 1980 e Los Angeles 1984), Ennio Falco (skeet Atlanta 1996), Andrea Benelli (skeet Atene 2004), Chiara Cainero (skeet Pechino 2008), Jessica Rossi (trap Londra 2012), Gabriele Rossetti (skeet Rio 2016), Diana Bacosi (skeet Rio 2016).

Campriani è leggenda: a Rio arriva il primo oro dai 10 metri

Tokyo 2020
PERO, CT TRAP: "DE FILIPPIS E ROSSI IN PEDANA PER SQUADRA MISTA"
21 ORE FA
Tokyo 2020
Jessica Rossi: "Livello altissimo, ma non ho nulla da recriminare"
UN GIORNO FA