Ineos Team UK batte Luna Rossa Prada Pirelli, conquista la quinta vittoria consecutiva nel Round Robin della Prada Cup 2021 e si garantisce la certezza aritmetica del primo posto nel girone delle Challenger Series per la 36ma America’s Cup. I britannici volano direttamente in finale di Prada Cup, mentre Luna Rossa dovrà affrontare una semifinale al meglio delle sette regate contro gli statunitensi di American Magic dal prossimo 29 gennaio. Il programma odierno si è poi concluso con due regate ‘fantasma’ (Patriot-Britannia e Patriot-Luna Rossa) per assegnare ufficialmente il sesto punto a Ineos ed il terzo alla barca sponsorizzata da Prada e Pirelli, stante il forfait degli americani.
Con 80 minuti di ritardo (dovuti a salti di vento e ad un problema tecnico di Ineos al cunningham) rispetto all’orario di partenza iniziale, la regata comincia con una fase di pre-start estremamente spettacolare in cui è Luna Rossa ad avere la meglio di un soffio nonostante qualche rischio di troppo sul timing. Prima bolina in sostanziale parità, ma Britannia effettua una manovra perfetta in corrispondenza del gate riuscendo a sorpassare la barca italiana all’interno della boa di sinistra. Dopo un paio di incroci al limite, Ineos allunga leggermente nel primo lato di poppa e raggiunge il secondo gate con 9″ di margine su Luna Rossa. James Spithill e Francesco Bruni però reagiscono, non commettono errori e si riportando al comando nel corso della seconda bolina grazie ad un’ottima lettura del campo e a delle manovre perfette.
A metà gara, Luna Rossa vira con 19″ di vantaggio su Ineos. Britannia impressiona in poppa e guadagna progressivamente terreno, ma il team italiano controlla egregiamente la situazione e raggiunge il quarto gate 10″ prima degli avversari. I britannici si lanciano nella terza bolina con una virata perfetta e arrivano molto vicini a Luna Rossa al primo incrocio, per poi effettuare il sorpasso in quello successivo grazie ad un’interpretazione sapiente del campo. Ineos opta in extremis per la destra e vira al quinto gate perdendo tutto il vantaggio accumulato, ma nell’ultima poppa riesce a trovare sempre grande pressione marcando Luna Rossa alla perfezione. Spithill e Bruni tentano il tutto per tutto ma devono arrendersi per un soffio all’ultimo incrocio, tagliando poi il traguardo con 33″ di ritardo. Al termine del match race, si contano ben 9 cambi di leadership in testa alla regata, a testimonianza di un sostanziale equilibrio di fondo. La realtà però racconta che, alla resa dei conti, i britannici sinora abbiano sempre sconfitto gli italiani.
America's Cup
Rivoluzione in acqua: nascono i chase boat a idrogeno
08/06/2021 A 16:08

American Magic, che spavento: "Sembrava di affondare”

America's Cup
America's Cup all'Isola di Wight nel 2023? Luna Rossa ci sarà
08/06/2021 A 13:23
Vela
Vasco Vascotto campione d’Italia di match race
07/06/2021 A 07:22