Grande spettacolo, in strada e lungo il tracciato, in questa terza giornata del Rally di Polonia, settimo atto del mondiale WRC 2015. Otto speciali si sarebbero dovute percorrere in questo sabato di grande Rally, ma per il troppo pubblico spesso assiepato in zone pericolose, la PS14 è stata addirittura annullata. Può sembrare una cosa da niente, ma l'annullamento della tappa può diventare decisivo per la vittoria. In fondo scopriremo perchè.
Intanto c'è da dire che l'enorme pubblico venuto a vedere l'idolo di casa, finalmente non è rimasto deluso. Robert Kubica sta correndo, stranamente, bene: ora è settimo, con un vantaggio di una decina di secondi su Meeke ottavo. La Ford sui percorsi polacchi funziona, lo dimostra ancora la giornata di Tanak. L'estone ci sta veramente prendendo gusto qui in Polonia: dopo l'exploit di ieri mattina e la conclusione in quarta piazza, oggi addirittura si migliora, beffando la Volkswagen di Jari-Matti Latvala. La lotta per l'ultimo gradino del podio è veramente avvincente: ora Tanak è davanti di meno di due secondi, l'impressione è che si lotterà fino all'ultimo metro. Se Ott riuscisse ad ottenere il podio sarebbe il risultato più importante della sua carriera, dato il livello della concorrenza ai massimi livelli.
In casa Hyundai Paddon batte ancora il più esperto Neuville, chiudendo quinto questo day-3 e davanti a Thierry di quasi venti secondi. Citroen invece ancora malissimo con il solo Meeke in top ten, ma soprattutto la casa francese deve accettare il fatto di essere attualmente battuta anche dalla Ford.
Rally Poland
Ogier davanti a tutti, splendido Tanak quarto
03/07/2015 A 23:28
Ma torniamo alla cosa più importante, e cioè la lotta al vertice. Ogier è rimasto davanti per tutta la giornata, ma Mikkelsen non ha mail mollato. Anzi, il norvegese ha deciso di provare il tutto per tutto nelle ultime tappe e ha dovuto ingoiare il boccone amaro con l'annullamento della speciale 14, percorso che poteva essergli favorevole. Andreas è a meno di sei secondi dal compagno, l'impressione però è che in casa Volkswagen domani chiedano il congelamento delle posizioni per evitare di perdere una doppietta già garantita, e quindi Mikkelsen sarà costretto a tirare i remi in barca. Staremo a vedere, domani sapremo chi sarà il vincitore dell'appuntamento.
GP Italia
Raikkonen ancora positivo al covid, sempre Kubica al suo posto
08/09/2021 A 17:58
GP Styria
Kubica torna al volante dell'Alfa Romeo: FP1 del GP di Stiria
20/06/2021 A 12:08