UNICS Kazan – Segafredo Virtus Bologna 85-81

Dopo 19 vittorie di fila, 20 considerando anche la scorsa stagione, la Segafredo Virtus Bologna cade alla Basket Hall di Kazan contro l'Unics e in un sol colpo perde l'imbattibilità stagionale e soprattutto gara 2 delle semifinali di Eurocup: alla sirena conclusiva è 85-81 per i padroni di casa che impattano la serie sull'1-1 e rimandano ogni discorso alla decisiva gara 3, in programma mercoledì prossimo alle 20.45 alla Segafredo Arena. La squadra di Sasha Djordjevic soffre l'energia a rimbalzo offensivo dei russi e commette ben 15 perse (8 per i padroni di casa), ma riesce comunque a rimontare da -18 e ad impattare sull'81-81, salvo fallire la chance del nuovo pareggio a 12" dal termine: non basta un clamoroso Marco Belinelli da 33 punti con 5 triple e 36 di PIR, alla miglior prestazione in maglia bianconera e protagonista assoluto della rimonta. In doppia cifra anche Hunter, 10 punti, e Teodosic, 11 con 9 assist ma 0 su 8 da tre, in ombra tutti gli altri. Nell'Unics invece spicca la prova di Isaiah Canaan da 19 punti e 8 rimbalzi, spalleggiato dall'ex milanese Theodore, 15 con 5 rimbalzi e 6 assist, da Morgan, 11, e dall'ex Okaro White, 12 con 9 rimbalzi; soltanto 8 punti con 0 su 5 da tre per il leader Jamar Smith che però infila i 4 liberi della vittoria.
Eurolega
La Virtus vuole l'Eurolega, Bertomeu: "Nessuna wild card"
07/04/2021 A 12:55
Alla Basket Hall la sfida è equilibrata nel primo periodo, Canaan e Theodore spingono l'Unics, Teodosic innesca Ricci e Tessitori, poi sono 5 punti di Wolters a dare ai russi il vantaggio sul 18-14 alla prima pausa. Nel secondo quarto l'Unics prova la fuga sul +8, la Segafredo rintuzza con Hunter e Ricci, poi sono Belinelli e Teodosic a riportare Bologna a -3 sul 40-37. Il finale di tempo è però dei padroni di casa che cambiano marcia, Canaan segna 5 punti in fila e poi Wolters pesca Klimenko per la schiacciata del +10, 47-37 all'intervallo.
Nella ripresa la musica non cambia, Kazan continua a dominare a rimbalzo e ad avere possessi extra, Morgan fa la voce grossa in area e con l'aiuto di Theodore e dell'ex brindisino Brown i russi arrivano a +17 sul 60-43. Poco dopo Hunter e Weems provano a svegliare Bologna con due schiacciate ma l'Unics scappa ancora e arriva fino al massimo vantaggio di +18 sul 66-48! Finita? Per nulla se hai un giocatore come Marco Belinelli: infatti l'ex Spurs prende fuoco, segna 12 punti di fila con quattro triple e la Virtus chiude il terzo periodo a -10 sul 71-61.
L'inerzia è tutta per la Segafredo, l'Unics è in rottura prolungata, forza soluzioni in serie e gli ospiti risalgono grazie ad Hunter, Pajola e ancora Belinelli che nel frattempo arriva a 33 punti. Il canestro del pareggio lo firma Teodosic sull'81-81 a 20" dalla fine. Lì la Virtus decide di commettere fallo per avere l'ultima chance, Jamar Smith fa 2-2 riportando i russi davanti ma Bologna non risponde perchè dopo il timeout di Djordjevic arriva una sanguinosa palla persa sull'asse Teodosic-Belinelli. A chiudere la partita ci pensa ancora Smith, glaciale col 2 su 2 che fissa il punteggio sull'85-81 e rimanda ogni discorso alla "bella".
  • UNICS Kazan: Brown 6, Antipov ne, Canaan 19, Zhbanov, Wolters 8, White 12, Klimenko 3, Uzinskii, Smith 8, Morgan 11, Holland 3, Theodore 15. All. Priftis.
  • Virtus Bologna: Tessitori 6, Abass 2, Pajola 2, Alibegovic, Markovic 3, Ricci 7, Adams, Belinelli 33, Hunter 10, Weems 2, Teodosic 11, Gamble 5. All. Djordjevic.
* * *

RIGUARDA UNICS KAZAN-VIRTUS BOLOGNA IN VOD (CONTENUTO PREMIUM)

Premium
Basket

UNICS Kazan - Segafredo Virtus Bologna

02:20:00

Replica
* * *
EuroCup
Teodosic spinge la Virtus in gara-1: Kazan battuta 80-76
06/04/2021 A 20:51
Serie A
Fuochi d'artificio a Bologna: la Virtus supera Brindisi
21/11/2021 A 21:03