Dopo un intero anno trascorso a porte chiuse, i palazzetti europei si preparano a riaccogliere i tifosi con la speranza di evitare nuove restrizioni dovute a eventuali periodi di recrudescenza della pandemia di coronavirus. In Italia, il limite fissato per gli eventi indoor è del 35% della capienza massima, un dato che le società sperano di poter alzare al 50% con l'inizio della stagione e l'aumento della platea dei vaccinati, così da poter contare su introiti maggiori dal botteghino dopo un'annata vissuta soltanto grazie agli sponsor e ai diritti televisivi. Ma quel 35%, secondo una ricerca effettuata da basketnews.com, è uno dei dati più bassi sul panorama europeo.
SquadraPubblico ammessoRequisiti
Zalgiris Kaunas11.500 (75%)Green Pass + masch
Maccabi Tel Aviv10.728 (100%)vacc/tamp + masch
Stella Rossa Belgrado9.200 (50%)vacc/tamp + masch
Anadolu Efes Istanbul8.000 (50%)vacc/tamp + masch
Olympiacos Pireo8.000 (67%)vacc/tamp + masch
Panathinaikos Atene8.000 (43%)vacc/tamp + masch
Real Madrid6.980 (40%)-
Fenerbahçe Istanbul6.750 (50%)vacc/tamp + masch
Baskonia Vitoria6.260 (40%)-
Asvel Villeurbanne5.556 (100%)Green Pass
Olimpia Milano4.445 (35%)vacc/tamp + masch
Bayern Monaco3.250 (50%)vacc/tamp + masch
Barcellona3.034 (40%)-
CSKA Mosca3.000 (22%)-
AS Monaco2.100 (40%)Green Pass
Alba Berlino2.000 (14%)vacc/tamp + masch
Al momento, soltanto il Maccabi Tel Aviv, che aveva già riaperto parzialmente le porte nella parte finale della stagione grazie alla pesante campagna di vaccinazione iniziata con largo anticipo in Israele, e l'Asvel Villeurbanne ammettono il 100% dei tifosi: vaccino/tampone e mascherina sono obbligatori per il Maccabi, mentre il Green Pass è sufficiente per la squadra francese. Al secondo posto si piazza lo Zalgiris Kaunas, leader per pubblico presente all'arena nelle stagioni precedenti la pandemia, con il 75% della capienza (obbligo di mascherina e Green Pass).
Eurolega
Eurolega, ecco il calendario: Milano apre col CSKA Mosca
14/07/2021 A 11:05
Seguono le squadre greche (Olympiacos e Panathinaikos hanno un limite di 8.000 persone per gli eventi indoor), mentre il Bayern Monaco, la Stella Rossa Belgrado e le turche (Fenerbahçe e Anadolu Efes Istanbul) dovranno rispettare il 50% della capienza. Il dato scende per le spagnole (Real Madrid, Barcellona, Baskonia) al 40% ma senza obblighi di mascherine o Green Pass per i tifosi, e per l'AS Monaco, che richiede però il Green Pass. L'AX Armani Exchange Milano, con il suo 35% di capienza limite, precede soltanto il CSKA Mosca (22%) e l'Alba Berlino, che non potrà superare le 2.000 presenze (14% della gigantesca O2 Arena). Per completezza d'informazione, non sono ancora note le limitazioni per le due squadre russe restanti, Unics Kazan e Zenit San Pietroburgo.
Eurolega
Simone Fontecchio lascia l’Alba Berlino: triennale col Baskonia
07/07/2021 A 07:27
Eurolega
Achille Polonara lascia Vitoria: ufficiale la firma col Fenerbahçe
29/06/2021 A 10:42