Seconda vittoria consecutiva per la Bertram Yachts Tortona, che espugna il Taliercio di Mestre e si porta sul 2-1 nella serie di quarti di finale Playoff contro l'Umana Reyer Venezia. Dopo il successo di gara-2, la squadra di coach Ramondino bissa il risultato anche nel terzo atto, trascinata al 63-73 finale da un Mike Daum incontenibile. L'ala statunitense firma 19 punti (6/9 dal campo) e spezza in due la gara durante il 3° quarto, mentre gli orogranata pagano le fatiche di gara-2 e, forse, anche un'età media di squadra che impedisce un perfetto recupero psico-fisico in sfide a distanza così ravvicinata.
Primo successo esterno di sempre ai Playoff per la neopromossa Tortona, che vince una sfida fondamentale in una serie al meglio delle 5 partite e ora avrà il match point già sabato 21 maggio, sempre qui sul parquet del Taliercio. Oltre a Daum, grande prova anche di Jamarr Sanders, autore di 15 punti (4/4 da tre) e 4 assist), mentre Chris Wright è fondamentale nel vanificare i tentativi di rimonta della Reyer durante gli ultimi 5'. A Venezia non bastano i 16 punti di un indomito Jeff Brooks, dal momento che la squadra lagunare è frenata dal 5/26 da tre e, soprattutto, dai 10 tiri liberi sbagliati (14/24).

Assist magico di Jamarr Sanders per Tyler Cain

Serie A
Stone saluta Venezia in lacrime: "Per me è casa. Tornerò"
IERI A 12:56

La partita

Polveri bagnatissime, nei primi due minuti e mezzo, per l’Umana Reyer, che sbaglia i primi cinque tiri della sua partita e soffre un po’ la difesa a zona 2-3 ideata da coach Ramondino proprio per questa Gara-3. Tocca allora a Mitchell Watt sbloccare l’attacco orogranata, ma nel frattempo la Bertram Yatchs beneficia dei pick&roll in cui Jamarr Sanders è ottimo handler, oltre che tiratore perfetto sugli scarichi (2/2 da tre), e dell’impatto di Tyler Cain nei due pitturati per allungare sull’8-13 al 5’ di gioco. Theodore prova a rispondere alle triple di Tortona con grandi penetrazioni e qualche recupero difensivo stile Arsenio Lupin, eppure lo 0/4 consecutivo in lunetta di Watt e le difficoltà da oltre l’arco dei 6.75 (0/6) impediscono alla squadra di coach De Raffaele di ricucire dal -8 (12-20) con cui si chiude il 1° quarto. L’inizio di frazione successiva è diametralmente opposto a quello del periodo precedente, perché stavolta è il Derthona ad avere problemi in attacco e incassare un 6-0 che ristabilisce gli equilibri. Le difese prendono il sopravvento e la sfida vive di estemporaneità offensive generate sostanzialmente dal talento di alcuni singoli. Tra questi ultimi, spicca indubbiamente quello di Jeff Brooks, autore dei palleggi arresto-e-tiro che spezzano un po’ la monotonia dei tanti errori al tiro di entrambe le squadre.

Devastante alley-oop di Mike Daum contro Venezia

I bianconeri segnano soltanto 6 punti in 7’ di gara, ma il rientro di Cain frutta un nuovo mini-allungo (26-32). Brooks riprova allora a ricucire lo strappo, stavolta insieme a Theodore, eppure il finale di 1° tempo è ancora a tinte bianconere: tripla di Daum, autore di 7 punti nel 2° periodo, e 30-36 sul tabellone. In apertura di ripresa, ancora Daum protagonista: prima un alley-oop spettacolare, poi la tripla del +10 (32-42) che lancia definitivamente Tortona. A “the Dauminator” si aggiunge anche Sanders, nuovamente chirurgico da oltre l’arco dei 6.75 e fondamentale nel rispondere alle sfuriate di un redivivo Stefano Tonut. Venezia paga però il 2/16 da tre punti al 30’ di gioco, che sostanzialmente vanifica il grande lavoro difensivo (8 recuperi) e le giocate, di puro talento, del pacchetto esterno, costringendo la Reyer al -9 (48-57) a fine 3° quarto. JP Macura, grande assente nel 1° tempo (2 soli punti) e vistosi nel 3° quarto per un ottimo 5/5 in lunetta, ritorna a mostrare lampi della sua classe e firma il +12 (49-61). Gli orogranata di coach De Raffaele sono letteralmente sulle gambe e segnano solo 1 tiro libero in quasi 4’, perdendo anche Watt per un problema fisico temporaneo. Brooks prova a riaprire nuovamente questa gara-3, ma Wright sale in cattedra con canestri pesantissimi che vanificano i tentativi di rimonta dei padroni di casa e danno il 2-1 a Tortona nella serie.

Il tabellino

Umana Reyer Venezia - Bertram Derthona Basket Tortona 63-73
  • Venezia: Stone 5, Bramos 1, Tonut 8, De Nicolao 8, Echodas n.e., Morgan 1, Mazzola 3, Brooks 16, Theodore 15, Cerella n.e., Vitali, Watt 5. All. De Raffaele.
  • Tortona: Mortellaro n.e., Wright 10, Cannon 2, Tavernelli, Filloy 2, Mascolo, Cattapan n.e., Severini 4, Sanders 15, Daum 19, Cain 10, Macura 11. All. Ramondino.

Highlights Gara-3: Venezia-Tortona 63-73

* * *

Rivivi Gara-3 Venezia-Tortona in VOD (Contenuto premium)

Premium
Basket

Umana Reyer Venezia - Bertram Derthona Tortona

02:07:12

Replica
Serie A
Supercoppa 2022: sarà Milano-Virtus Bologna e Tortona-Sassari
22/06/2022 A 14:37
EuroCup
Eurocup 2022-23: Italia presente con Venezia, Trento e Brescia
16/06/2022 A 12:46