Si è parlato di “punizione draconiana”, ma in realtà Marcus Thuram se l'è cavata con la squalifica di 6 giornate comminate a suo carico dal Giudice sportivo tedesco. L'attaccante del Borussia Mönchengladbach aveva sputato in pieno volto ad un avversario, Stefan Posch, durante la partita contro l'Hoffenheim, lasciando i suoi 10 che hanno così perso in casa 2-1. Il francese rischiava fino a 6 mesi di squalifica per questo gesto deprecabile, soprattutto in tempi di covid, ma si è visto arrivare la sospensione di 6 giornate più il pagamento di una multa dall'importo di 40.000 euro.
Thuram salterà subito la prossima di Coppa di Germania contro l'Elversberg (2° turno), poi non potrà disputare le sfide di campionato contro Arminia Bielefeld, Bayern Monaco, Stoccarda, Werder Brema e Borussia Dortmund. Tornerà disponibile solo il 30 gennaio per la trasferta sul campo dell'Union Berlino.
Bundesliga
Thuram senza stipendio: rischia 6 mesi di stop
20/12/2020 A 17:27
Nella giornata di domenica, inoltre, il Mönchengladbach ha deciso di applicare un provvedimento interno ai danni di Thuram, multandolo con un'ammenda dall'importo di un mese di stipendio. Avrà capito la lezione?

Marcus Thuram sputa in faccia a Posch: sarà maxi squalifica?

Bundesliga
Follia Thuram: sputa in faccia ad un avversario
19/12/2020 A 20:44
Bundesliga
Moukoko gol: è il bomber più giovane di sempre in Bundesliga
18/12/2020 A 21:16