Inter-Sheriff, match della terza giornata della fase a gironi di Champions League 2021/22 andato in scena al Meazza, si è concluso col punteggio di 3-1. Con un gol e un assist Edin Dzeko rompe definitivamente il tabù europeo dei Nerazzurri. Dopo lo spauracchio provocato da Thill su punizione, sale in cattedra la vecchia guardia: Vidal e de Vrij sigillano i primi tre punti nel girone per la truppa di Inzaghi. Tra i Nerazzurri convince la catena di sinistra motorizzata da Perisic e Dimarco. Sull'altra sponda, Dumfries risulta sprecone ed impreciso.
Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita.

Classifiche e risultati

Serie A
Inzaghi: "Foto della stagione a colori, daremo il 120%"
11 ORE FA
Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Champions League, calendario e risultati | Europa League, calendario e risultati

Le pagelle dell'Inter

Samir HANDANOVIC 5,5: la punizione di Thill è stilisticamente perfetta, ma da quella distanza serve maggiore reattività.
Milan SKRINIAR 6: centrocampista aggiunto in fase di impostazione, all'occorrenza attaccante su palla inattiva, è un costante lume creativo lungo l'intera spina dorsale interista.
Stefan de VRIJ 7: regge con furbizia e concentrazione le sfuriate in velocità di Traoré. Il suo affondo sottoporta infonde sicurezza nella squadra. E' una certezza nel cuore della catena difensiva nerazzurra.

L'esultanza di de Vrij dopo il gol in Inter-Sheriff Tiraspol - Champions League 2021/2022

Credit Foto Getty Images

Federico DIMARCO 7: fonte di gioco inesauribile grazie alle sue eccelse qualità balistiche, va più volte vicino a scalfire lo specchio di porta. La smanacciata di Celeadnic gli nega un gol fantascientifico su punizione. E' sempre più protagonista in questa nuova Inter. (dal 53' BASTONI 6,5: sveglio e reattivo nel leggere le trame di gioco avversarie, innesca un paio di ripartenze con degli intercetti puntuali).
Denzel DUMFRIES 5: legnoso e scoordinato - tre occasioni clamorose divorate davanti al portiere forniscono una prova indelebile -, non approfitta mai dello scompiglio creato dalle incursioni di Barella.
Nicolò BARELLA 6: avvio di gara spavaldo, si conficca tra le maglie avversarie e buca la retroguardia numerose volte, ma progressivamente perde un po' di smalto.
Marcelo BROZOVIC 6,5: geometra paziente in mediana, spetta a lui pulire i palloni al quietarsi delle scorribande offensive degli Sceriffi. (dall'85' SENSI sv)
Arturo VIDAL 7,5: dosa bene la sua corsa e smuove il match con due giocate; nel primo tempo, la sua spizzata di puro istinto si trasforma in assist per Dzeko; nella ripresa il bosniaco gli restituisce il favore e lui insacca con freddezza. Prima presenza stagionale da titolare intelligente e minimal. (dal 75' GAGLIARDINI 6: un paio di suoi guizzi danno continuità all'offensiva nerazzurra).

L'esultanza di Vidal dopo il gol in Inter-Sheriff Tiraspol - Champions League 2021/2022

Credit Foto Getty Images

Ivan PERISIC 6,5: dimostra grande duttilità facendo staffetta con Dimarco. Prova a iscrivere il suo nome sul tabellino con tre rasoiate affilate, ma questa sera la Dea Bendata non è dalla sua parte: due legni gli sputano indietro i tentativi. (dall'85' KOLAROV sv)
Lautaro MARTINEZ 6: si butta senza paura in un paio di duelli aerei, ormai ci ha preso gusto. Cresce assieme alla squadra col passare dei minuti.
Edin DZEKO 8: un gol e un assist, il cigno di Sarajevo colpisce ancora al volo; è lui a sgretolare il blocco europeo con un colpo di impareggiabile eleganza. Troppe volte abbandonato a se stesso da un'Inter eccessivamente schiacciata in fase di non possesso, riesce comunque ad aprirsi varchi interessanti sfruttando la sua stazza in contropiede. (dal 75' SANCHEZ 6: tocca pochi palloni, ma si applica in pressing).
All. Simone INZAGHI 7: i suoi ragazzi non hanno tradito le sue parole nella conferenza della vigilia; infatti, quella scesa in campo contro lo Sheriff è un'Inter rabbiosa, con il sangue agli occhi, e che non sottostima il suo avversario in nessun frangente di gioco. Serenità e scioltezza ritrovate, i Nerazzurri si rimettono in carreggiata.

Le pagelle dello Sheriff

4-2-3-1: Celeadnic 6; Costanza 5, Arboleda 5, Dulanto 5, Cristiano da Silva 6,5; Addo 5,5 (dall'83' Nikolov sv), Thill 7,5; A.Traoré 6 (dal 90' Cojocari sv), Kolovos 6,5, Castañeda 6,5 (dal 45' Radeljic 5,5); Bruno Souza 7. All. Yuriy Vernydub 6.
QUI IL REPORT DEL MATCH

Le nuove maglie della Serie A 2021-2022

Serie A
Inzaghi: "Diamo 120%, vediamo che succede in Sassuolo-Milan"
15 ORE FA
Calciomercato
Pogba-Juve, il grande ritorno: c'è l'accordo
18 ORE FA