Il 10 giugno 2023, l'Atatürk Olympic Stadium di Istanbul sarà teatro della finale di Champions League. In una delle prossime edizioni, invece, la partita decisiva potrebbe disputata molto più lontano, addirittura in un altro continente. Negli Stati Uniti per la precisione. Secondo quanto riporta As, i promoter statunitensi della competizione europea più prestigiosa starebbero insistendo per ospitare il match che assegnerà il titolo già in un futuro prossimo.
Champions League 2022-2023, le classifiche aggiornate dei gironi | Champions League 2022-2023, calendario e risultati | Champions League 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata
Naturalmente l'idea nasce con l'obiettivo di sfruttare le enormi conseguenze pubblicitarie e l'indotto derivante dai diritti televisivi. Sempre As scrive che non esiste un mercato commerciale e televisivo rilevante quanto quello americano e quindi i grandi tornei guardano con interesse a quelle latitudini. Ed è per questo che UEFA ed ECA (European Club Association) ci stanno pensando seriamente.
Champions League
Al Khelaifi insiste: "Barcellona? Non so se hanno agito legalmente"
IERI ALLE 20:01

Ancelotti: "Casemiro? Persona squisita, gli auguriamo il meglio"

Champions League
Juventus-Maccabi Haifa: probabili formazioni e statistiche
28/09/2022 ALLE 16:27
Champions League
Chelsea-Milan: probabili formazioni, statistiche e dove vederla in tv
28/09/2022 ALLE 15:43