No, il Milan non molla di un centimetro. Nemmeno in Europa. La Dinamo Zagabria, che all'esordio aveva costruito il colpaccio battendo il Chelsea, nulla può contro la fame di vittorie dei rossoneri. A San Siro finisce 3-1 per la formazione di Stefano Pioli, che dopo il pari di Salisburgo conquista il primo successo del girone, vincendo finalmente in casa dopo il cammino mediocre della scorsa edizione. La gara, in sostanza, trova la propria svolta tra la fine del primo tempo e l'inizio del secondo: il protagonista è Leão, fin lì impreciso, che prima si guadagna un rigore trasformato da Giroud e poi serve a Saelemaekers la palla del raddoppio. Orsic, sempre lui, servito in maniera stupenda da Petkovic, provoca un discreto spavento. Ma Pobega entra in campo e realizza la rete della sicurezza. Vittoria meritata, convincente, contro un avversario per nulla banale. Prossimo avversario: il Chelsea, a Londra. Un'altra notte da vivere fino in fondo.
Champions League 2022-2023, le classifiche aggiornate dei gironi | Champions League 2022-2023, calendario e risultati | Champions League 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata

Tabellino

Serie A
Pioli: "Rebic convocato, Origi ancora out. Difesa a 3? Non ora"
4 ORE FA
Milan-Dinamo Zagabria 3-1 (primo tempo 1-0)
Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali (68' Pobega), Bennacer (78' Krunic); Saelemaekers (78' Messias), Brahim Diaz (78' Dest), Leão; Giroud (68' De Ketelaere). All. Pioli
Dinamo Zagabria (4-2-3-1): Livakovic; Moharrami (63' Spikic), Ristovski (79' Drmic), Sutalo, Peric, Ljubicic; Ademi, Misic, Ivanusec; Orsic (84' Marin), Petkovic (84' Baturina). All. Cacic
Arbitro: Jesus Gil Manzano (Spagna)
Gol: 45' rig. Giroud (M), 47' Saelemaekers (M), 56' Orsic (D), 77' Pobega (M)
Ammoniti: Orsic, Marin
Espulsi: nessuno

La cronaca in 8 momenti chiave

20' – Brahim lancia in contropiede Leão, che controlla a seguire, vola verso la porta, ma al momento di calciare viene anticipato in angolo da Moharrami. Occasionissima.
22' – Sinistro secco da fuori di Bennacer, ma Livakovic respinge con un intervento non semplice. Continua a premere il Milan.
28' – Orsic allarga a destra per Moharrami, che in area rientra sul piede mancino e spara sul primo palo: Maignan si rifugia in angolo.
33' – Altra scodellata di Brahim Diaz per Leão, che sul secondo palo sceglie il piattone mancino al volo ma calcia addirittura in fallo laterale dalla parte opposta.
45' – GOL DEL MILAN. Giroud segna su calcio di rigore, concesso per un tocco in area di Sutalo su Leão. 1-0, Milan in vantaggio.

Giroud esulta per il gol in Milan-Dinamo Zagabria Champions League 2022/2023

Credit Foto Getty Images

47' – GOL DEL MILAN. Spunto palla al piede di Leão e cross perfetto che Saelemaekers incorna sotto la traversa. Raddoppio rossonero a inizio ripresa.
56' – GOL DELLA DINAMO ZAGABRIA. Assist semplicemente stupendo, con l'esterno, di Petkovic per Orsic, che davanti a Maignan non sbaglia. Gara riaperta.
79' – GOL DEL MILAN. Pobega tocca in profondità per Theo Hernandez e poi si posiziona in area per ricevere il cross all'indietro del compagno: sinistro che bacia la traversa e si infila in rete. 3-1.

Il momento social

Il migliore

Rafael LEÃO. Avvio di gara in sordina, poi la scintilla di fine primo tempo - il rigore procurato per Giroud - aziona il suo solito strapotere fisico. Nella ripresa è sempre lui a sigillare i tre punti con un assist da incorniciare.

Il peggiore

Bosko SUTALO. Il difensore più esposto alle scorribande di Giroud e Leão. Alla fine si fa cogliere di sorpresa e regala un rigore in modo ingenuo.

Le pagelle

LEGGI QUI

Ancelotti: "Casemiro? Persona squisita, gli auguriamo il meglio"

Serie A
Empoli-Milan: probabili formazioni e statistiche
UN GIORNO FA
Serie A
Le 7 domande alla Serie A alla ripresa dopo la sosta
IERI ALLE 08:30