Milan-Genoa, match valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia, termina con il punteggio di 3-1. A segno Ostigard, Giroud, Leao e Saelemaekers: in virtù di questo risultato, la formazione di Stefano Pioli raggiunge i quarti di finale. Di seguito vediamo le pagelle del match.

Le pagelle del Milan

Mike MAIGNAN 6 – Qualche buon intervento, non sempre preciso in uscita. Bravo anche nei supplementari.
Calciomercato
Milan, si avvicina Belotti: prima scelta per il post Ibra
10 ORE FA
Pierre KALULU 6,5 – Si sposta al centro della difesa dopo l'infortunio di Tomori e gioca una buona partita, attenta ed efficace.
Mattia GABBIA 6 – Non commette errori gravi, ma non sempre è preciso. Preferisce la ruvidità all'estetica.
Fikayo TOMORI 6 – Infortunio al ginocchio: prova a restare in campo qualche minuto, ma invano. Problema da valutare. (Dal 24' Alessandro FLORENZI 6 - Ogni tanto è confusionario, ma comunque entra bene in partita).

Fikayo Tomori lascia il campo per infortunio durante il primo tempo di Milan-Genoa - Coppa Italia 2021-22

Credit Foto Getty Images

Theo HERNANDEZ 7 – Non perfetto in occasione del gol del Genoa, ma è decisivo con l'assist per Giroud in occasone dell'1-1. Nel finale manda in porta anche Saelemaekers per il 3-1.
Sandro TONALI 6,5 – Solita prestazione di sacrificio, ma anche di qualità: il gioco del Milan passa sempre dai suoi piedi. Va anche vicino al gol nei supplementari.
Rade KRUNIC 5,5 – Colpisce una traversa nei primi minuti e inizia bene la partita, ma poi cala vistosamente. (Dal 62' Tiemoue BAKAYOKO 6,5 - Buon ingresso: determinato ed efficace).
Junior MESSIAS 5,5 – Qualche buona giocata di qualità da fermo, ma all'interno della partita non riesce a incidere. (Dal 80' Alexis SAELEMAEKERS 6 - Non un buon impatto, ma cresce nel finale e chiude la partita).
Daniel MALDINI 5,5 – Buono spunto in avvio. Cerca spesso giocate ambiziose, anche se spesso non è preciso. (Dal 62' Brahim DIAZ 5,5 - Si incaponisce ed è impreciso sotto porta).
Ante REBIC 5 – Totalmente assente dalla partita: qualche corsa all'indietro per coprire, ma davanti non si vede mai. Troppo poco. (Dal 62' Rafael LEAO 7,5 - Entra e come spesso accade cambia la partita: fa subito ammonire l'ottimo Hefti e nei supplementari - anche con un po' di fortuna - decide il match dopo aver sfiorato il gol in un'altra occasione).
Olivier GIROUD 7 - Non gioca la sua miglior partita, ma il gol del pareggio è un'invenzione pesantissima.
All. Stefano PIOLI 6 - Il Milan raggiunge l'obiettivo, ma forse spreca energie di troppo.

Giroud

Credit Foto Getty Images

Le pagelle del Genoa

Adrian SEMPER 6,5 – Ottimo intervento in avvio di ripresa, può poco in occasione del gol di Giroud. Miracolo nei supplementari su Leao, che poi lo beffa con il cross in porta.
Silva HEFTI 6,5 – Perfetto su Rebic, traballa quando entra Leao anche perché è costretto al giallo. Ma se la cava, ottima prova.
Zinho VANHEUSDEN 6,5 – Ci prova da fuori in avvio di partita, poi si piazza dietro a respingere gli attacchi del Milan e spesso ci riesce.
Leo OSTIGARD 7 – Gol a San Siro e chiusure a cascata: grandissima prestazione dietro. (Dal 111' Mattia BANI S.V.)
Johan VASQUEZ 6 – Quando può avanza, soprattutto in avvio di partita. Poi sta dietro, in copertura: attento e disciplinato.
Manolo PORTANOVA 6,5 – Assist per il vantaggio di Ostigard, diverse occasioni e prova a 360°. Bravo e determinato. (Dal 105' Paolo GHIGLIONE S.V.)
Milan BADELJ 6 – Prova ordinata, senza strafare in mezzo al campo.
Filippo MELEGONI 6 – Buona qualità e disciplina a centrocampo, anche se procede a strappi: ci vorrebbe più continuità.
Kelvin YEBOAH 6,5 – Ha un'occasione di testa, gioca con una buona personalità ma anche lui è costretto agli strappi. (Dal 87' Goran PANDEV 5,5 - Non riesce a essere incisivo dal suo ingresso in campo).
Felipe CAICEDO 6 – Deve fare il lavoro sporco, ma è molto efficace: ottimo lavoro per la squadra, anche se non ha occasioni per colpire. (Dal 62' Mattia DESTRO 5,5 - Come Pandev: l'attacco del Genoa perde brillantezza con i cambi).
Caleb EKUBAN 6,5 – A tratti scatenato. Molto attivo, spesso riesce a gettare nel panico la difesa del Milan. Prima di uscire lavora anche dietro. (Dal 71' Francesco CASSATA 6 - Entra bene, deciso).
All. Andriy SHEVCHENKO 6,5 – Si inventa il 4-3-3, il Genoa non ha pressione e gioca un'ottima partita. Ci sarà la possibilità di portare avanti questo discorso anche in campionato?

Dybala più lontano dalla Juve, Pellegri verso il Toro

Serie A
Date e orari Serie A: Derby di Milano sabato alle ore 18
11 ORE FA
Serie A
Milan-Juventus, 5 verità: poco spettacolo, Tonali batte Locatelli
IERI A 08:35