Non sarà stato il morso di Suarez a Chiellini, ma quello di Antonio Rüdiger è stato comunque un vero e proprio morso ai danni di Pogba, che - in un primo momento - aveva segnalato la cosa ad arbitro (lo spagnolo Carlos del Cerro Grande) e assistente. La terna arbitrale non se n'era accorta e neanche al VAR sono intervenuti. Si attendeva quindi un intervento del Giudice Sportivo tramite prova tv, così come fu per Italia-Uruguay del 2014, con la squalifica comminata ai danni di Suarez due giorni dopo, ma la UEFA ha deciso di non aprire nessuna inchiesta a carico di Rüdiger.

Classifiche e risultati

Euro 2020: classifiche e calendario | La classifica marcatori | L'Albo d'oro degli Europei |
Euro 2020
Cristiano Ronaldo miglior marcatore all-time: superato Platini
15/06/2021 A 17:45
Decisive sono state proprio le parole di Pogba al termine del match, giudicando non particolarmente grave il gesto del tedesco. La UEFA ha deciso quindi di non procedere, facendo seguito al fatto che il direttore di gara non aveva inserito l'evento nel suo referto a fine partita. L'ex difensore della Roma sarà quindi regolarmente in campo per il match contro il Portogallo il prossimo 19 giugno.

Germania a Euro 2020: la storia, le avversarie, le statistiche, la stella

Euro 2020
Schick da casa sua: gol da 45 metri alla Scozia! È record
14/06/2021 A 15:33
Euro 2020
Euro 2020: il calendario completo delle gare, date, orari
04/02/2021 A 16:50