3-2 all'Ucraina, 2-0 all'Austria. L'Olanda di Frank de Boer veleggia col vento in poppa in questo inizio di Europei 2020, già sicura del primo posto nel gruppo C con una giornata di anticipo. Eppure, non tutti sono soddisfatti del gioco espresso dalla squadra oranje: in particolare Marco van Basten, non proprio uno qualunque, che in un'intervista a Nos ha lanciato le sue critiche sia di carattere generale che indirizzate ai singoli. Con una bordata non da poco a Matthijs de Ligt, rientrato in campo giovedì dopo aver saltato l'esordio per problemi all'inguine.

Classifiche e risultati

Euro 2020: classifiche e calendario | La classifica marcatori | L'Albo d'oro degli Europei |
Euro 2020
Cristiano Ronaldo miglior marcatore all-time: superato Platini
15/06/2021 A 17:45
"Se guardiamo quante volte Stekelenburg deve calciare la palla, questa non è una cosa positiva. Così diventa una specie di calcio da combattimento. Da dietro devi avere più visione e controllo per avanzare giocando al calcio: così puoi dominare la partita. Ma non l'ho visto finora. De Ligt è un difensore centrale e deve trasmettere più leadership. Deve farsi sentire, farsi valere perché deve guidare la difesa. Invece corre semplicemente dietro al suo uomo, lasciando un enorme buco. De Ligt è andato in Italia per imparare a difendere, ma non credo che lì abbia imparato molto".

Italia a Euro 2020: la storia, le avversarie, le statistiche, la stella

Euro 2020
Schick da casa sua: gol da 45 metri alla Scozia! È record
14/06/2021 A 15:33
Euro 2020
Euro 2020: il calendario completo delle gare, date, orari
04/02/2021 A 16:50